Uguaglianza nella diversità: letture di inclusione di Tahar Ben Jelloun

Si è svolto venerdi pomeriggio allo Spazio Pensilina dell’Ufficio Turistico a Piazza Martiri D’Ungheria l’incontro condotto dalla dottoressa Maria Cristina Baleani tratto dal libro “Il razzismo spiegato a mia figlia” di Tahar Ben Jelloun. La delicata tematica è stata magistralmente illustrata dalla professoressa Baleani che ha accompagnato la presentazione con slide, filmati e testimonianze significative di momenti sociali e pubblici di Tahar Ben Jelloun. “Questo libricino, che compie tra poco vent’anni è inverosimilmente attuale”, ha affermato la professoressa. “Lo stile lirico e, allo stesso tempo, la parola semplice, ne fanno un testo diretto, pedagogico e didattico per bambini e adulti. Partendo dal contesto famigliare di un dialogo tra padre e figlio, la riflessione di Ben Jelloun si dilata nel tempo e nello spazio portando la comunicazione contemporaneamente su due piani: quello personale e quello universale”.
Bellissimi i passi scelti per la lettura che ha entusiasmato il folto pubblico presente. Tra tutti il brano in cui si parla dell’uguaglianza nella diversità, del rispetto che merita ogni vita, perché “è trattando gli altri con dignità che si guadagna il rispetto per sé stessi”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI