Ugo Panella, il fotogiornalismo civile al Colle Diana Caffè a Sutri

Per il terzo incontro di questa seconda stagione ,domenica 19 novembre Pizzicarms Onlus in collaborazione con il Colle Diana Caffè di Sutri, hanno scelto di dar spazio ad un nuovo incontro con la fotografia. Dopo il successo del precedente intervento di Enrico Barbini, questa volta ci si occupa di fotogiornalismo con un fotografo spoletino che vive e lavora a Milano. Ugo Panella inizia la carriera di fotogiornalista, documentando i conflitti in Centroamerica alla fine degli anni ’70. La passione per la fotografia di denuncia e impegno civile, l’ha portato in vari luoghi del mondo dove la vita quotidiana è fatta di violenza e dove la dignità umana non ha valore.In Bangladesh ha documentato la fatica di migliaia di uomini che nel porto di Chittagong, smantellano navi cargo a due dollari al giorno, In Egitto, al Cairo, la vita in un cimitero abitato da un milione di senzatetto che hanno fatto delle tombe la loro dimora. Sempre in Bangladesh, in collaborazione con l’inviata esteri di Repubblica Renata Pisu, ha realizzato un lungo reportage sulla condizione di migliaia di ragazze sfigurate dall’acido solforico perché rifiutano le “avances” di uomini violenti. Questo lavoro è stato pubblicato dalle maggiori testate internazionali ed ha costretto il governo di quella nazione a cambiare le leggi, introducendo la pena dei morte per chi si rende responsabile di un simile delitto. Il suo lavoro l’ha portato in Albania, centro e sud America, India, Sri Lanka, Filippine, Oman, Cipro, Palestina, Somalia, Etiopia, Sud Africa, Iraq, Afghanistan, Ucraina, Sierra Leone. Nel 2009 ha vinto il premio Eugenio Montale per il fotogiornalismo. per l’impegno civile che sempre ha ispirato la sua fotografia di denuncia delle violenze e delle ingiustizie del mondo. L’appuntamento è per il 19 Novembre alle 17,30 con ingresso libero, presso il Colle Diana Caffè nell’ omonimo centro sportivo a Sutri in provincia di Viterbo. Per info www.info@pizzicarms.og

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI