Tutta la Tuscia è una Sagra dal baccalà alla tagliatella

La tradizioni dei luoghi si ritrova nelle tavolate d’estate all’aria aperta che ogni centro della Tuscia dispone mettendo sul piatto la propria prelibatezza . La gastronomia riflette la propria storia e diventa momento d’incontro.
Queste le Sagre nel mese di luglio:
Tarquinia Sagra del Cinghiale 10-12 luglio- Piazza Europa
Prevede un menù interamente a base di carne di cinghiale: pappardelle al sugo di cinghiale e cinghiale alla cacciatora, a cena salsicce. E’ tutto pronto a Tarquinia per la seconda edizione della Sagra del Cinghiale. Ideata e realizzata da Tarquinia Allegra con lo staff di cacciarella “I Magonzi”. L’evento, patrocinato da Provincia di Viterbo, Comune di Tarquinia e Università Agraria www.tarquiniaturismo.it

Bomarzo Sagra del Baccalà
dal 16- al 19-07-2015 Organizzata dalla Associazione Valori con il Comune la 3^ edizione della Sagra del Baccalà.
Dalle ore 19.00 al Campo Verde dei Valori in località Madonna del Piano.
Il programma prevede anche musica dal vivo.

Fabrica di Roma Sagra della Pecora
Dal 16, 19 luglio
La Pro Loco e il comune di Fabrica di Roma insieme per la 4^ edizione
dell’evento che si svolge in Piazza Madre Teresa di Calcutta, in località Vallette (Piazza Mercato), Facebook ProLocoFabrica
Villa San Giovanni in Tuscia Sagra della Trippa
18 e 19 luglio
stand gastronomico con servizio al tavolo
per la ventiduesima edizione (Previsti menù alternativi di carne alla brace)
18 luglio
Ore 19.30: apertura stand gastronomico
Ore 21: serata musicale danzante con Gatto Matto
19 luglioOre 19.30: apertura stand gastronomico
Ore 21: serata musicale con Magic Music
www.facebook.com/prolocoVillaSanGiovannInTuscia
Veiano e la Piazza a Fiamma
Dal 17 al 19/07/2015Piazza XX Settembre Il prodotto tipico sarà presente nello stand gastronomico in piazza XX Settembre e sarà possibile assistere a tutte le fasi della lavorazione fino alla cottura finale in 3 forni a legna su ruote appositamente creati. La pizza viene riempita con: cicoria, mortadella, prosciutto, formaggio, ricotta e crema di nocciole La Pizza a Fiamma si faceva già nell’ottocento. Dalle testimonanze di alcune signore anziane si è riscoperta sia la ricetta che la modalità di cottura. L’ingrediente più importante della pizza a fiamma era il lievito madre, un prodotto che non era semplice reperire in commercio e pertanto era tramandato di madre in figlia Informazioni 3384528426 3384958834

Orte 12° Sagra della Tagliatella
31 luglio-2 agosto

Il Comitato Borgo San Lorenzo organizzatore della la sagra della tagliatella, giunta alla 12 edizione, che propone vari tipi di sughi e grigliate varie; la fiera regionale artigianato e merci, con espositori provenienti da tutto il centro Italia, viene visitata da migliaia di visitatori ogni anno.Musica e ballo in piazza
Ampio parcheggio nei pressi della festa.
Comitato Borgo San lorenzo, Orte, Via dei Calafati
Telefono: 333-2659587 338-7963592
Manifestazione in tensostruttura coperta

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI