Tuscania cade 3-1 con il Cantù ma resta in testa alla classifica

La quindicesima giornata di regular season è un turno infrasettimanale contro la squadra che si sta dimostrando la più ostica per le grandi in testa alla classifica, la Pool Libertas Cantù. Un match che per la Maury’s Italiana Assicurazioni viene dopo la bella vittoria in cinque set di domenica nel big match contro la Caloni Agnelli Bergamo, ma che significa un solo allenamento tecnico prima della lunga trasferta.
I padroni di casa, guidati da coach Cominetti, scendono in campo con Monguzzi, Cominetti, Gomes Do Rego Ricardo, Baratti, Alexandre de Oliveira Caio, Robbiati e libero Butti. Coach Montagnani risponde con il sestetto tipo, Pedron, Mochalski, Festi, Piscopo,Cernic, Shavrak e libero Bonami.

CRONACA
Il primo set è un assolo dei padroni di casa, i nostri non riescono a stare dietro ai canturini, 11-4. Nonostante una buona ricezioni i biancazzurri no riescono a concludere, diversi errori in attacco ed un muro solido dall’altra parte (saranno 10 a fine set), fanno decidere a coach Montagnani di giocare le carte panchina. Dentro Ciò, Calonico, Buzzelli e Della Rosa. A nulla servono anche questi cambi ed un irriconoscibile Tuscania perde il primo seti 25-9.
Il secondo parziale è molto più equilibrato, Tuscania sembra aver ritrovato stabilità e per la prima volta si trova avanti nella partita, 7-8. Ma il vantaggio dura molto poco, i padroni di casa trovano la parità sul 12-12 e sorpassano fino al 19-15. Cernic e compagni cercano di ricucire lo strappo portandosi sotto fino al 23-20 con una pipe di Shavrak, ma la zampata finale dei canturini non permettono il recupero, 25-20.
Il terzo set si apre con una lunghissima azione ricca di difese fortuite che si conclude a favore dei tuscanesi. Un muro di Robbiati su Mochalski fa passare in vantaggio Cantù che sembra intenzionata a chiudere la partita. Tuscania però trova la parità a quota 16 con un attacco a rete di Ricardo che scaturisce la voglia di non mollare dei biancazzurri. Si gioca punto a punto fino al primo set point per gli ospiti, quando coach Cominetti chiama time out discrezionale, 22-24. Al rientro in campo un punto fortunato di Cantù, con palla che rotola sulla rete cadendo nel campo tuscanese, annulla il primo set point e costringe coach Montagnani a chiamare time out. A chiudere il set è l’americano Eric Mochalski con un attacco da posto 4, 23-25.
Nel quarto parziale inizia bene subito la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania che si porta avanti 4-9. I biancazzurri sembrano esser tornati a giocare la loro pallavolo, grazie anche ad alcuni innesti dalla panchina, Buzzelli sostituisce Sharak. Sul punteggio di 9-14 il coach canturino chiama time out. al rientro in campo i padroni di casa iniziano piano piano a rosicchiare i punti di differenza che li separano e trovano la parità a quota 20 con un mani-out di Robbiati. Questo permette loro di ritrovare la carica per chiudere la partita e far bottino pieno di punti, infatti vanno subito in vantaggio 22-21 con un muro su Mochalski. Tuscania prova a recuperare con un muro di Buzzelli su Olivati, entrato al posto di Caio, 23-22. Il match point arriva con una diagonale lunga di Cominetti che poi firma anche il punto della vittoria, 25-22.
DURATA SET: 18′, 24′, 31′, 29′.
ARBITRI: Curto Giuseppe, Sabia Emilio
Pool Libertas Cantù: ace 9, errori in battuta 11, muri 22, attacco 42%, ricezione 67% (33% perfetta)
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace 2, errori in battuta 14, muri 8, attacco 36%, ricezione 63% (37% perfetta).
POOL LIBERTAS CANTU’– MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA 3-1 (25-9, 25-20, 23-25, 25-22)
Pool Libertas Cantù: Baratti 3, Cominetti 13, Monguzzi 12, Alexandre De Oliveira 16, Gomes Do Rego Junior 22, Robbiati 11, Arnaboldi (L), Butti (L), Piazza 0, Olivati 0, Suraci 0. N.E. Frattini, Danielli. All. Cominetti.
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: Pedron 2, Shavrak 7, Piscopo 4, Mochalski 20, Cernic 13, Festi 2, Sorgente (L), Buzzelli 3, Bonami (L), Calonico 3, Della Rosa 0, Cro’ 0. N.E. Seveglievich. All. Montagnani.
CLASSIFICA GIRONE BLU:
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 34, Caloni Agnelli Bergamo 32, Monini Spoleto 32, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 30, Gioiella Micromilk Gioia del Colle 27, Pool Libertas Cantù 26, Sieco Service Ortona 22, VBC Mondovì 17, Pag Taviano 15, Geosat Geovertical Lagonegro 14, Club Italia Crai Roma 12, Mosca Bruno Bolzano 9.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI