Treja Cup Wild: è sfida sulle rapide del Treja

Il Treja Cup è un evento storico di Civita Castellana. Ideato nel 1999 e da sempre patrocinato dall’amministrazione comunale, rientra nell’agenda 21 progetto bacino del Treja per la tutela la conservazione e la valorizzazione del territorio della valle del Treja. E dopo un anno di assenza, torna più vivo che mai l’appuntamento più goliardico dell’estate civitonica.

Sabato 1 agosto dalle 14.30 tantissimi partecipanti cercheranno di sfidare le rapide del torrente a cavallo d’improbabili imbarcazioni, camere d’aria di pneumatici gonfiati a mo’ di gommoni, battelli di fortuna, percorrendo quasi quattro chilometri immersi nella natura e nella fitta vegetazione che caratterizza la Valle del Treja. L’iscrizione per partecipare all’evento è gratuita e prevede due categorie: velocità e migliore imbarcazione.

L’edizione 2015 organizzata dall’associazione Amici del Treia ha in serbo delle novità. Innanzitutto il percorso, che si snoda a monte di Pratolungo, all’altezza della confluenza del fosso del ponte di Castel Sant’Elia con il Treja, per arrivare fino alla confluenza di Rio Filetto, dove ad attendere spettatori e partecipanti ci sarà un rinfresco seguito dalla premiazione delle varie categorie

L’altra novità riguarda i bambini. I minori di 18 anni non possono partecipare alla gara, ma con una liberatoria dei genitori potranno lo stesso scendere il fiume in una partenza separata, ed anche per loro è prevista una premiazione simbolica.

Per info 392 7100097

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI