“Torre Alfina Blues Festival”: parte l’edizione 2016

Il 29, 30 e 31 luglio, appuntamento con il blues (e non solo) nel borgo medievale di Torre Alfina, nel territorio di Acquapendente (Viterbo). Artisti nazionali e d’Oltreoceano si esibiranno nelle splendida cornice del Castello. Special guest Sarah Jane Olog. Musica fino a notte nella piazzetta medievale all’interno del borgo.

Con l’estate in pieno fermento, gli appassionati di blues (e non solo) iniziano a scaldare i motori per recarsi ad assistere ai migliori concerti e, soprattutto, al festival. Il Torre Alfina Blues Festival è il punto di riferimento per gli amanti di questo genere di spettacolo, giunto alla sua 12^ edizione e che si svolgerà da venerdì 29 luglio a domenica 31 luglio nell’omonimo borgo medievale, situato nel territorio di Acquapendente, in provincia di Viterbo. Organizzato dall’Associazione Torre Alfina Blues Festival, l’evento è patrocinato dall’Ambasciata degli Stati Uniti d’America, dal Comune di Acquapendente e dall’Associazione Turistica Pro-loco di Torre Alfina e sostenuto come main sponsor da Avis Budget Italia Spa.
Con ancora in mente le splendide esibizioni dell’ultima edizione, con Luca Casagrande e la Joy Garrison & St. Louis Combo Band, ma anche con la George Sims Band e Stefania Calandra, il Festival non deluderà le aspettative del pubblico neanche quest’anno: “A iniziare dalla location, per finire con un programma musicale ricco e variegato”, assicura il presidente del Festival Carlo Digiuliomaria.
Nell’attesa della prossima ufficializzazione del programma, è confermato che i concerti si terranno alle 21,30 nella splendida cornice del Castello di Torre Alfina (ingresso 5 euro). Il maniero, una imponente struttura in stile neogotico rivestita in pietra grigia di Bagnoregio, fu fatto realizzare dal banchiere di Anversa Edoardo Cahen alla fine dell’800, su una preesistente torre medievale dell’XI sec. divenuta poi, in epoca rinascimentale, dimora dei Monaldeschi (visite guidate nel weekend: 3400631189 – info@castellotorrealfina.com). Per la serata di apertura del Festival, venerdì 29 luglio, è prevista una cena di gala all’interno del Castello (prenotazioni 0763716106/3480576255 – nuovocastello@libero.it), che non precluderà spazio in platea a coloro che vorranno soltanto assistere al concerto. Affianca questo prestigioso main stage, il tradizionale Club di Mezzanotte, presso la piazzetta medievale all’interno del borgo dove alcuni degli artisti presenti si esibiranno in jam session dalle 23 fino alle 2 di notte.
Il programma musicale dell’edizione 2016 spazierà dal blues più puro, al rock-blues, al jazz e alle nuove sonorità, interpretati da artisti d’eccezione e da oltre 11 band nazionali e internazionali. Tra le novità di quest’anno, la partecipazione di Sarah Jane Olog, voce solista nota ai più per essere stata una delle finaliste del programma Rai “The voice” ma, in realtà, artista con una lunga carriera alle spalle, anche come protagonista del programma radiofonico di Max Giusti “SuperMax” su Radio Rai 2.
La frazione aquesiana, aderente a Cittaslow insieme ad altri 80 comuni italiani, emozionerà i suoi ospiti non soltanto con spettacoli musicali, ma anche con degustazioni a base di prodotti locali per esaltare la tradizione culinaria dell’Alta Tuscia, tutta da provare e assaporare. Coloro che volessero fermarsi nel weekend per esplorare le bellezze del territorio, che si trova su una importante arteria medievale come la Via Francigena, non hanno che da scegliere tra le tante strutture ricettive presenti (www.francigenamarathon.it/acquapendente.htm).
Info:Email media@torrealfinablues.com – Cell. 339 3985141
www.torrealfinablues.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI