Torneo di calcio giovanile Nelson Mandela palestra Itc Paolo Savi

Giovedi 29 e venerdì 30 dicembre si svolgerà nella palestra dell’Itc Paolo Savi la quarta edizione del torneo di calcio giovanile Nelson Mandela a cui parteciperanno le società sportive Oratorio Villanova, Virtus Pilastro, Asd Viterbo, Asd Blera e Asd Barco Murialdina, società organizzatrice della manifestazione.

Con questo appuntamento si concluderanno i festeggiamenti dell’Asd Barco Murialdina per il settantesimo anno dalla fondazione della Murialdina (1946-2016) svolti nel mese di dicembre.

I festeggiamenti della ricorrenza sono iniziati con l’inaugurazione del campo da calcio a 5 in erba sintetica realizzato nell’impianto sportivo del Barco dall’Asd Barco Murialdina (per la gran parte con fondi propri) in sinergia con il comune di Viterbo.

La partecipazione della banda dei bersaglieri ha allietato la serata iniziata con un’esibizione dei bambini della scuola calcio del Barco Murialdina e conclusa con una gara tra vecchie glorie del Barco Murialdina e vecchie glorie della Viterbese che ha visto scendere in campo tra gli altri giocatori che hanno fatto la storia delle due società come Cuccuini, Boi, Carlucci, Mecocci, Petretti, Bina, Rossi e Febbraro per la Viterbese e Deligia, Zorzan, Perandria, Proietti, Karic, Poleggi, Cantoni e i fratelli Pollastrelli per il Barco Murialdina.

Le maglie celebrative della partita sono state realizzate in collaborazione con Brosport di Viterbo.

Nella stessa giornata l’Asd Barco Murialdina ha presentato il recente accordo firmato tra Anci (Associazione nazionale comuni d’Italia), Lnd (Lega nazionale dilettanti della Federazione gioco calcio) e Credito sportivo sugli incentivi e i fondi per l’impiantistica sportiva e per la riqualificazione energetica.

La presentazione è avvenuta alla presenza di tanti ragazzi dell’Asd Barco Murialdna e dei loro mister e genitori che si sono ritrovati nell’impianto sportivo del Barco insieme con le istituzioni viterbese rappresentate dal sindaco del comune di Viterbo Michelini e vicesindaco Ciambella, dal delegato allo Sport Treta, dagli assessori Perà e Saraconi e dai consiglieri comunali Santucci e Marini.

All’iniziativa sono intervenute le massime cariche sportive regionali e provinciali a iniziare dal presidente del Comitato regionale Figc Zarelli, Lucarini e Todini (Figc regionale e provinciale), Gasbarri (Aia Viterbo), Pica (presidente Coni provinciale) oltre a Brutti (presidente fondazione Carivit) e Giomi (sezione soci Coop).

Importante anche la presenza dei parroci delle parrocchie del Murialdo e di Santa Maria della Verità a ricordare che nel quartiere il gioco del calcio è nato grazie con la Murialdina e la Stella azzurra, esperienze ora confluite nel Barco Murialdina che porta nella denominazione il ricordo della Murialdina e nel simbolo il ricordo della Stella azzurra.

Nel corso del dibattito è emersa la ferma volontà dell’Asd Barco Murialdina di voler continuare a investire sull’impianto sportivo che gestisce fin dalla sua realizzazione sfruttando le potenzialità e i fondi messi a disposizione dell’accordo Anci – Lnd – Credito sportivo.

Anche il comune di Viterbo ha manifestato interesse per le proposte illustrate dal presidente del Barco Murialdina Sergio Pollastrelli e sia il Sindaco Michelini che il delegato allo Sport Treta hanno sottolineato l’importanza che tra i soggetti gestori degli impianti comunali e l’ente locale proprietario si lavori a migliorare gli impianti stessi cogliendo tutte le opportunità che possono manifestarsi.

Il memorial Nelson Mandela concluderà come già detto un mese intenso di festeggiamenti.

Il torneo giovanile che si giocherà il 29 e 30 dicembre vuole ricordare la figura di Nelson Mandela e la sua lotta per l’affermazione dei diritti civili e umani, per l’uguaglianza e la libertà di tutti gli uomini, in due giornate di sport dedicate ai bambini più piccoli delle scuole calcio viterbesi.

Particolarmente importante tale ricordo risulta essere in questi giorni funestati dalla terribile guerra in Serbia che colpisce anche i civili, dai drammatici sbarchi di esseri umani che cercano nel mediterraneo una via di fuga e dagli attentati terroristici che colpiscono importanti città europee.

Al torneo parteciperanno oltre 100 bambini e bambine da cinque a sette anni che daranno vita ad appassionate partite di calcio all’insegna del puro divertimento.

Asd Barco Murialdina

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI