Tiziana Foschi e Antonio Pisu in Lettere d’Oppio al Bianconi

lettere d'oppio

Al Teatro Bianconi di Carbognano si torna indietro nel tempo, nel Regno Unito del 1860, con Tiziana Foschi e Antonio Pisu in Lettere d’Oppio, domenica 13 dicembre alle 17.00

Il Regno Unito, a causa delle dispute commerciali per l’oppio, è in guerra con la Cina da diciotto anni. A Londra Margaret Wellington, una nobildonna devota ai suoi abiti eleganti, attende con ansia da diversi anni il ritorno dal fronte del marito George. A farle compagnia c’è Thomas, un giovane, cinico ma fidato maggiordomo, il cui compito è quello di rassicurare costantemente Margaret, leggendo e interpretando la corrispondenza del marito in guerra. Quello che la signora Wellington ignora è che il marito è deceduto, ma Thomas, per paura di perdere il lavoro, le legge delle lettere scritte da lui stesso e, sentendo il peso della menzogna, non sa come rivelare la verità alla donna di cui si è intanto innamorato. Margaret, dal canto suo, non è così candida e ingenua come sembra e a questo punto i ruoli s’invertono…

Lettere di oppio accompagna il pubblico in un’epoca affascinante, narrando una storia sempre attuale, raccontata con taglio moderno, che fa divertire, riflettere e appassionare. In un gioco continuo tra sogno e realtà i pensieri dei due protagonisti si scontrano, si intrecciano, si sfidano, instaurando un rapporto intimo, divertente, ironico, ma soprattutto profondo. 

Tiziana Foschi è un’attrice e comica italiana nota per essere parte del quartetto comico Premiata Ditta. Vanta una lunga carriera televisiva, senza aver mai rinunciato a progetti teatrali paralleli.

Antonio Pisu è un brillante attore che vanta una vasta carriera nel cinema, nel teatro e anche nella televisione.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI