“Tiny t1” il telefonino più piccolo del mondo è lungo 4,6 cm e pesa 13 grammi

Mentre il mercato degli smartphone immette sul mercato dispositivi sempre più grandi, un’azienda ha deciso di andare in controtendenza: si chiama Zanco, ed è punta a potare sugli scaffali quello che definisce il telefonino più piccolo del mondo.
La società ha lanciato una raccolta di fondi sulla piattaforma Kickstarter per produrre il “tiny t1”, un cellulare con funzioni di base e dimensioni mini. Il dispositivo è alto 4,67 centimetri e largo 2,1 cm, ha uno spessore 1,2 cm e un peso di appena 13 grammi. Nel suo corpicino trovano posto una tastiera numerica e uno schermo Oled da 0,49 pollici con risoluzione da 64×32 pixel, l’altoparlante, il microfono, l’alloggiamento per la scheda telefonica e la presa per ricaricarlo.
Il cellulare funziona sulle vecchie reti 2G. La batteria da 200 mAh consente un’autonomia di 3 giorni in standby e di 3 ore di conversazione. Riesce a tenere in memoria 300 numeri telefonici, 50 sms e la lista delle ultime 50 chiamate.
Date le caratteristiche, si pone come come un telefono d’emergenza, da portare dietro quando si va a correre, in bici o si praticano sport estremi.
Il “tiny t1” è prenotabile su Kickstarter con un’offerta minima di 35 sterline, circa 39 euro. Le consegne sono previste a partire dal maggio prossimo. L’azienda puntava a raccogliere 28mila euro, ma è già vicina ai 100mila euro.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI