“Ti Amo o qualcosa del genere”: commedia brillante al Bianconi

“Ti Amo o qualcosa del genere” in scena dal 2007 ha raccolto applausi e risate in tutta Italia.
E’ in programmazione al Teatro Bianconi di Carbognano domenica 3 aprile alle ore 17.30.
Sullo storico palcoscenico viterbese con una formazione di attori formidabili: Roberto Ciufoli, Gaia De Laurentis e Francesca Nunzi insieme allo stesso Diego Ruiz che ne cura anche la regia.
Può esistere l’amicizia fra un uomo ed una donna? Questa è la domanda fatale a cui il divertente testo di Diego Ruiz cerca di dare una risposta definitiva. Una terrazza romana in una sera estiva, la tavola è apparecchiata per due, le candele sono accese, la luna e le stelle sono particolarmente luminose e anche le zanzare non si sono fatte vedere per non rovinare quello che si prepara ad essere il più romantico degli incontro a due nella quale Diego chiederà a Francesca di andare a vivere con lui. Allora che c’entra l’arrivo di Gaia, amica di lunga data di Diego, presentata a Francesca come lesbica ? e, ancora peggio, che ci fa Walter, fidanzato di Gaia, che crede che Diego sia gay ?! Dall’incontro-scontro di questi personaggi, secondo i collaudati canoni della commedia degli equivoci, nascono situazioni imbarazzanti e divertenti, con la classica domanda che aleggia sullo sfondo …. ma fra Diego e Gaia c’è solo amicizia?
Una divertente commedia dove i quattro protagonisti daranno vita a una girandola di equivoci e di fraintendimenti impossibili creando un groviglio di bugie e mezze verità. Tra mille risate, situazioni imbarazzanti e gags esilaranti, tutti i nodi verranno al pettine e sarà l’amore a trionfare su tutto… o forse no?.
Non sempre le commedie dell’intrigo sono così piacevoli ed eleganti. Senza bisogno di eccessi in turpiloquio e doppi sensi, Diego Ruiz ci intrattiene per due ore di spettacolo che non può non ricordare le schermaglie alla Marivaux, più che alla Feydeau. Il ritmo elevato ed il testo divertente e ben recitato tengono alta l’attenzione per tutta la durata dello spettacolo. Una coppia che non sa di esserlo, l’amicizia tra uomo e donna, le gelosie che s’intrecciano tra i quattro personaggi, divengono di volta in volta occasione per una nuova conoscenza di sé e delle dinamiche psicologiche, che, al maschile o al femminile, identificano i ruoli e i generi. Tutto possibile, ma niente di scontato.

Per informazioni e prenotazioni si può consultare il sito internet www.teatrobianconi.it, la pagina facebook del Teatro Bianconi o telefonare al 340 1045098 (24h) o allo 0761 613695

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI