Terremoto, nuova scossa violenta avvertita in tutta la Tuscia

La terra trema ancora. Scossa di magnitudo 6.5 in Umbria, epicentro tra Norcia, Preci e Castel Sant’Angelo sul Nera. Il terremoto è stato a 10 chilometri di profondità. La Basilica di San Benedetto e la cattedrale di Santa Maria argentea, a Norcia, sono crollate. La forte scossa è stata avvertita in tutta la Tuscia, a Nepi è crollata la palla medicea del comune, lesionato anche il campanile della chiesa di Civita di Bagnoregio. Non si registrano al momento danni alle persone. I vigili del fuoco di Viterbo hanno ricevuto moltissime chiamate per verifica lesioni dalla zona di Civita Castellana, Nepi, Bagnoregio, Orte, Vallerano e Caprarola. Si resta in attesa delle eventuali comunicazioni da parte della Prefettura di Viterbo.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI