Un carnet per 48 teatri: c’è anche Montalto

teatro Lea Padovani

A partire dal 23 settembre torna anche nel 2014 l’iniziativa “Un abbonamento per tutti”, realizzata da Agis del Lazio grazie al contributo della Regione Lazio e della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con la collaborazione di Atcl per i teatri delle province laziali, per consentire agli appassionati di teatro di avere un posto riservato in circa cinquanta platee laziali, scegliendo liberamente gli spettacoli dei vari cartelloni. L’offerta base al prezzo di 99 euro, prevede un carnet di 10 ingressi, da utilizzare nei 48 teatri convenzionati, scegliendo tra 180 diverse proposte e oltre duemila repliche. Occorre prenotarsi in anticipo e presentarsi al botteghino, con la tessera di abbonamento utile a ritirare il biglietto. Ogni possessore di carnet, potrà assistere ad un solo spettacolo per ogni teatro, e almeno uno dei dieci dovrà essere un teatro della Regione Lazio. Nella Tuscia il Teatro convenzionato è il Lea Padovani di Montalto di Castro mentre brilla per assenza il Teatro dell’Unione a Viterbo ancora in fase di restauro, ma l’Amministrazione Comunale ha annunciato di recente buoni propositi con l’affidamento della direzione artistica al regista Maurizio Scaparro. Il carnet di “ Un abbonamento per tutti” si può acquistare anche on line sul sito www.abbonamentipertutti.com.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI