Teatro Evolutivo: a Capodimonte ne parla Adele Caprio

Cos’è il teatro evolutivo? È uno strumento che aiuta a far fare un profondo percorso interiore sia a chi va in scena sia a chi guarda lo spettacolo, determinando un ampliamento della coscienza in tutti coloro che sono coinvolti nell’esperienza.

Di questo e molto altro parlerà Adele Caprio a Capodimonte, sabato 19 novembre alle 18 presso il Museo della Navigazione nelle Acque Interne, nella presentazione del suo libro Teatro Evolutivo – Dal cambiamento al cambiamento sociale.

Un libro che è un atto d’amore per quella che l’autrice considera la regina delle arti: il teatro. Uno strumento che veniva già usato nell’antichità in alcuni rituali, come i misteri eleusini, che permettevano a coloro che vi si accostavano di ottenere una percezione più profonda del senso della vita.

Adele Caprio, laureata in lingue e in psicologia, è autrice e regista. Guida l’Associazione Le Nuvole che promuove progetti di Nuova Pedagogia su tutto il territorio italiano. Con la sua Compagnia Teatrale PoEtica ha sperimentato il teatro evolutivo con una classe di liceali. Per lei fare teatro non è un semplice esercizio di stile, ma genera una trasformazione sociale che parte dalla metamorfosi interiore dell’artista.

Per info 0761 872437 – www.lenuvoledicivita.itwww.museocapodimonte.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI