Teatro dell’Unione di Viterbo, parte la stagione 2017/2018 con Orsini e Lojodice

Un attesa che ormai volge al termine, ad ultimazione degli interventi di manutenzione straordinaria completati dal Comune di Viterbo grazie al finanziamento della Regione Lazio, il Teatro Unione torna alla sua attività, avverrà  il 9 dicembre con lo spettacolo Copenaghen, interpretato da Umberto Orsini, Massimo Popolizio, Giuliana Lojodice prenderà il via la stagione 2017/2018 del Teatro dell’Unione di Viterbo, la cui programmazione è stata affidata all’A.T.C.L. Associazione Teatrale fra i Comuni del Lazio.

La stagione teatrale in abbonamento proseguirà con altri 6 spettacoli:

  • domenica 7 gennaio, “In barca a vela controvento” scritto e diretto da Stefano Reali con Antonio Catania, Maurizio Mattioli, Gabriella Silvestri
  • domenica 28 gennaio, “La Ragione degli Altri” di Luigi Pirandello interpretato e diretto da Tato Russo
  • sabato 10 febbraio, “Questi fantasmi!” di Eduardo De Filippo con Gianfelice Imparato, Carolina Rosi, Massimo De Matteo, Paola Fulciniti, Andrea Cioffi, Nicola Di Pinto, Viola Forestiero, Giovanni Allocca, Gianni Cannavacciuolo – regia Marco Tullio Giordana
  • sabato 24 marzo, “La strana coppia” di Neil Simon, un progetto di Pasquale Squitieri con Claudia Cardinale e Ottavia Fusco e con Rosaria De Cicco, Lello Giulivo, Maria Rosaria Virgili e con Nicola D’Ortona, Angela Russo
  • domenica 15 aprile, “Il berretto a sonagli” di Luigi Pirandello adattamento e regia Valter Malosti con Roberta Caronia, Valter Malosti, Paola Pace, Vito Di Bella, Paolo Giangrasso, Maria Lombardo, Roberta Crivelli
  • venerdì 27 aprile, “La scuola” di Domenico Starnone con Vittoria Belvedere – Vittorio Ciorcalo – Roberto Citran – Roberto Nobile – Silvio Orlando – Antonio Petrocelli – Maria Laura Rondanini – regia Daniele Lucchetti

 

Il Cartellone sarà arricchito da spettacoli di danza, musica e spettacoli per i più piccoli e le famiglie, proponendo le attività del Teatro dell’Unione quale volano per uno sviluppo del territorio intelligente, sostenibile e inclusivo, al fine di promuovere la coesione e inclusione sociale e la riscoperta della centralità del luogo teatrale nel tessuto urbano.

 

Il progetto si fonderà sulla valorizzazione e il sostegno della rete culturale di strutture ed operatori esistenti, promuovendo un rinnovato protagonismo della comunità locale nella definizione di una nuova visione culturale della città.

 

La collaborazione tra il Comune e l’ATCL, circuito multidisciplinare promosso dagli enti locali del Lazio e riconosciuto dal Mibact e dalla Regione, si ricollega idealmente ai percorsi artistici già realizzati in altri comuni ed ai trascorsi interventi che hanno esaltato la vivacità culturale di Viterbo.

 

Riconsegnare alla scena teatrale e al protagonismo della collettività questo importante palcoscenico, costituisce per l’ATCL e per il Comune di Viterbo, suo socio storico, l’occasione per sostenere un ulteriore nuovo processo di valorizzazione culturale del territorio viterbese.

 

La campagna abbonamenti avrà inizio mercoledì 22 novembre presso l’infopoint dell’Ufficio Turistico in Piazza Martiri d’Ungheria.

 

costo abbonamenti a 7 spettacoli

 

Poltronissima: intero € 135,00 – ridotto € 125,00

Poltrona intero € 110,00 – ridotto € 100,00

Palchi dal III ordine: intero € 85,00 – ridotto € 75,00

Under 35 palchi dal III ordine: € 50,00

 

costo biglietti

 

Poltronissima: intero € 25,00 – ridotto € 23,00

Poltrona intero € 20,00 – ridotto € 18,00

Palchi dal III ordine: intero € 15,00 – ridotto € 13,00

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI