Teatri in movimento, la nuova stagione al via da Sipicciano

palcoscenico

Domenica 19 ottobre alle 21,30, con lo spettacolo “Pane, olio e vino”, prende il via dall’Ecomuseo di Sipicciano, Teatri in movimento. Si tratta di una singolare e innovativa stagione teatrale 2014/15, ideata dal Teatro Null, Officina culturale della Regione Lazio I porti della Teverina. “La nostra progettazione culturale è partita sempre dal territorio, dai luoghi e gli spazi.” – spiega il direttore artistico Gianni Abbate – “E al V anno dell’Officina culturale I porti della Teverina, abbiamo voluto ideare, per la prima volta, una stagione teatrale inconsueta, appunto Teatri in movimento. Usando i vari spazi messi a disposizione dai Comuni per le nostre attività, abbiamo creato un cartellone itinerante. Si creerà così un pubblico, non solo stanziale, ma anche ‘errante’, che seguirà spettacoli e attività da un Comune all’altro. La Teverina sarà così attraversata e animata da spettacoli, sia per un pubblico adulto sia per bambini, e ancora da un laboratorio teatrale che partirà a novembre a Sipicciano, da letture e corsi sulla voce, seminari e laboratori nelle Scuole e tante altre attività, per scommettere sulla Cultura come momento di crescita e risorsa per il territorio”.

E veniamo al ricco cartellone  vede arrivare il 26 ottobre al Teatro dei Calanchi di Lubriano, “L’assassino e il suo doppio” ispirato a Il Giudice e il suo Boia di Durrenmatt, una nuovissima produzione della Compagnia Frosinone Teatro, con testo e regia di Augusto Zucchi, mentre il 16 novembre debutta in prima assoluta all’Auditorium Taborra di Bagnoregio “La Traviata” con l’Orchestra I fiati dell’Alta Tuscia diretti dal M° Marco Taschini, nella parte di Violetta Valery la coreana Seo Hyn e in quella di Alfredo Germont Giordano Ferri, voce narrante e regia Gianni Abbate, con due repliche, una al Palazzo della Cultura di Celleno il 30 novembre e l’altra all’Auditorium comunale di Castiglione in Teverina il 7 dicembre.

Sempre a novembre sono da segnalare altri due spettacoli: “Tri quater” della Compagnia ICircondati di Senigallia, uno spettacolo musicomico vincitore del Premio “La catena di Zampanò” 2013 a Rimini e del Premio Giuria Milano Clown 2011 e “Diapason”, sempre de ICircondati,  vincitore del Festival internazionale di Sant’Elpidio “Palla al Centro” 2013. Questi i primi appuntamenti di una ricca stagione che finirà ad aprile 2015.

Info: 3471103270 – iportidellateverina.it – fb iportidellateverina.

TUTTO IL PROGRAMMA

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI