Tarquinia:Fare Verde solidarietà ai lavoratori dei supermercati Ingrande

Riceviamo e pubblichiamo:
Si è svolta davanti al supermercato Coop di Tarquinia , una manifestazione di protesta dei lavoratori del supermercato Ingrande che rischiano di essere licenziati. La manifestazione era stata annunciata addirittura con un manifesto mortuario.
I dipendenti del punto vendita tarquiniese si sono ritrovati, assieme a un folto gruppo di cittadini, davanti al supermercato Coop di Tarquinia e hanno esposto striscioni, urlato slogan e sventolato bandiere dei sindacati che li affiancano in questa protesta.

Il presidente regionale dell’associazione ambientalista Fare Verde, Silvano Olmi, esprime “la piena e incondizionata solidarietà ai lavoratori dei supermercati Ingrande di Tarquinia, Ariccia, Ciampino e Anagni.
Si tratta – prosegue Olmi – complessivamente di 80 dipendenti che è possibile ricollocare in altri punti vendita della nostra regione. Ribadiamo con forza la richiesta di un intervento dei parlamentari e consiglieri regionali eletti nel Lazio, a difesa dell’occupazione dei nostri corregionali messi in mobilità, che come tutti sanno è l’anticamera del licenziamento.”
Domani mattina, a Roma, i lavoratori e i sindacati si incontreranno con i dirigenti di Distribuzione Roma Coop.
“Speriamo si tratti di un incontro proficuo – conclude Olmi – dove l’azienda prenda precisi impegni scritti per la ricollocazione degli 80 lavoratori, che fino ad adesso hanno ricevuto solo rassicurazioni verbali.”

Associazione ambientalista Fare Verde Lazio

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI