Tarquinia: petizione on line per il no a campo profughi

Sono oltre 350 le firme contrarie al progetto governativo di installare un campo profughi all’interno dell’ex-deposito munizioni di Tarquinia. La petizione on line, sul sito www.change.org, é stata lanciata martedì pomeriggio dal giornalista tarquiniese Silvano Olmi e in poche ore é esplosa nel web. Su richiesta di alcuni cittadini, da sabato sarà possibile firmarla anche su carta.

“Questo progetto é folle – dichiara Silvano Olmi – vogliono impiantare un campo profughi nell’ex-deposito munizioni in località “Pratini del Marta”. Per informare la popolazione ho lanciato questa petizione on line indirizzata alla Prefettura di Viterbo, al Comune di Tarquinia e alla Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Stamattina, al termine del consiglio comunale dove si è discusso della importante questione, alcuni cittadini mi hanno chiesto di renderla disponibile anche su carta. Da sabato sarà possibile firmarla in alcuni punti della città che renderemo noti.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI