Tarquinia, per Incontri con l’autore: si parte da Albinati

Edoardo Albinati

Tornano nello splendo salotto di palazzo Bruschi, sede della biblioteca comunale (via Umberto I n. 34),  gli “Incontri con l’autore”, anteprima della XIII edizione del “Premio Tarquinia Cardarelli”. Quattro gli appuntamenti in calendario, tutti alle ore 17:

l’8 novembre con Edoardo Albinati,

il 15 novembre con Sandra Petrignani;

il 29 novembre con Antonio Pascale;

il 6 dicembre con Eraldo Affinati.

Il critico letterario Massimo Onofri sarà il conduttore degli incontri.

L’8 novembre Albinati presenterà Oro colato (Fandango, 2014). Ha pubblicato libri di narrativa e poesia, tra cui Il polacco lavatore di vetri (Longanesi, 1989), Orti di guerra (Fazi, 1997), Maggio selvaggio (Mondadori 1999), 19 (Mondadori, 2000), Sintassi italiana (Guanda, 2001), Il ritorno (Mondadori, 2002), Svenimenti (Einaudi, 2004), Tuttalpiù muoio (Fandango, 2006), Guerra alla tristezza (Fandango, 2009). Nel 2012 esce per Mondadori Vita e morte di un ingegnere.

Il 15 novembre, Petrignani porterà il libro Marguerite (Neri Pozza, 2014). Tra le sue opere si ricordano Dolorose considerazioni del cuore (Nottetempo, 2009) e il vagabondaggio E in mezzo il fiume. A piedi nei due centri di Roma (Laterza, 2010). Nel catalogo Neri Pozza: il fortunato La scrittrice abita qui, pellegrinaggio nelle case di grandi scrittrici del ‘900 (2003);  i racconti di fantasmi Care presenze (2004); il libro di viaggio Ultima India (2006); Addio a Roma (2012).

Il 29 novembre, Pascale parlerà dell’opera La manutenzione degli affetti (Einaudi, 2014). Ha dato alla stampa La città distratta (Edizioni l’Ancora, 1999 ed Einaudi, 2001), ripubblicato, con l’aggiunta di nuovi capitoli, nel 2009 da Einaudi Stile libero con il titolo Ritorno alla città distratta; Passa la bellezza (Einaudi, 2005); Scienza e sentimento (Vele, 2008); Tre terzi, con Diego De Silva e Valeria Parrella (Einaudi, 2009); Le attenuanti sentimentali (Einaudi, 2013). È fra gli autori di Scena padre (Einaudi 2013) e Figuracce (Einaudi Stile Libero 2014).

Il 6 dicembre, Affinati chiuderà “Incontri con l’autore” con il volume Vita di Vita (Mondadori, 2014). Ha scritto Veglia d’armi. L’uomo di Tolstoj (Marietti, 1992); Soldati del 1956 (Marco Nardi, 1993); Bandiera bianca (Mondadori, 1995); Patto giurato. La poesia di Milo De Angelis (Tracce, 1996); Campo del sangue (Mondadori, 1997); Uomini pericolosi (Mondadori, 1998); Il nemico negli occhi (Mondadori, 2001); Un teologo contro Hitler. Sulle tracce di Dietrich Bonhoeffer (Mondadori, 2002); Secoli di gioventù (Mondadori, 2004); Compagni segreti. Storie di viaggi, bombe e scrittori (Fandango, 2006); La Città dei Ragazzi (Mondadori, 2008); Berlin (Rizzoli, 2009); Peregrin d’amore. Sotto il cielo degli scrittori d’Italia (Mondadori, 2010); L’11 settembre di Eddy il ribelle (Gallucci, 2011); Elogio del ripetente (Mondadori, 2013).

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI