Tarcisio De Paolis, i dipinti raffaelleschi scoperti in abitazione privata

I dipinti di Piazza Leandra, furono rinvenuti per caso diversi anni fa da Tarcisio De Paolis a Civitavecchia , durante i lavori di ristrutturazione del suo appartamento, appena acquistato da cui sono emerse immagini raffaellesche, che riproducono gli affreschi presenti nella Sala di Eliodoro, negli appartamenti di Giulio II in Vaticano, proponendo anche dei raffronti con i loro corrispondenti romani. Oggi il sig, De Paolis apre le proprie porte e invita a visitare i dipinti.
“Ho in questo periodo visto un certo rallentamento di persone visitare i dipinti, però al contrario ho avuto richieste di alcune comitive dalla Toscana, dal nord Italia, dal meridione e da Roma per i primi di dicembre. Quello che desidero è che i miei concittadini visitassero personalmente quello che abbiamo nella nostra città: avere in una casa privata un dipinto della bottega di Raffaello non è da tutti, il mio desiderio è che ognuno sappia e dica “io l’ho visto”. Tarcisio De Paolis, proprietario dei dipinti raffaelleschi di piazza Leandra 2

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI