Sviluppo sostenibile della nocciola: incontro a Vignanello

Il comparto produttivo del nocciolo sta seguendo un percorso di ammodernamento delle tecniche di gestione, puntando non solo sulla meccanizzazione, ma anche sulla difesa sostenibile. Quest’ultima si basa sui concetti di sicurezza alimentare e rispetto dell’ambiente, inteso nel senso più vasto, dalla riduzione degli imput chimici al mantenimento degli equilibri biologici dell’agro-ecosistema noccioleto.

Il Biodistretto della Via Amerina e delle Forre insieme all’Associazione Italiana per l’Agricoltura Biologica del Lazio promuovono un incontro per parlare dello sviluppo sostenibile della nocciola nel viterbese.

L’incontro dal titolo Sostenibilità ambientale e sociale, la sfida della nocciola per il viterbese. Le problematiche le soluzioni ed esperienze da altri territori si terrà sabato 22 aprile dalle 9.30 alle 13.30 presso la sala consiliare del comune di Vignanello. Parteciperanno i principali attori e amministratori della filiera della nocciola.

L’incontro è l’occasione per discutere di un percorso di sostenibilità a 360 gradi, per aumentare costantemente la qualità dei prodotti, per esplorare le possibilità di creare piantagioni di nocciole ponendo una particolare attenzione sulla responsabilità di filiera e sulla tracciabilità delle materie prime utilizzate nei propri prodotti.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI