Sviluppo Rurale Bandi Europei in scadenza la Pac

agricoltura sociale

Il prossimo 15 giugno scade il termine per presentare la domanda unica PAC 2015 per i pagamenti diretti previsti dalla Politica Agricola Comunitaria nel contesto della riforma per il periodo 2015-2020.
La presentazione della domanda è quindi un momento fondamentale per l’accesso ai contributi comunitari e il loro miglior utilizzo, in particolare per quest’anno. Ogni agricoltore si vedrà assegnare i nuovi diritti all’aiuto 2015-2020 proprio sulla base di questa domanda PAC.
Come per gli anni precedenti, sono a disposizione dei beneficiari i Centri Autorizzati di Assistenza Agricola ai quali rivolgersi per ottenere l’assistenza necessaria per rispettare la scadenza tassativa del 15 giugno, evitando penalizzazioni.
È quindi molto importante per i beneficiari non superare tale scadenza per garantire loro un’erogazione integrale e veloce dei contributi PAC ed una corretta quantificazione dei diritti all’aiuto spettanti per gli anni 2015-2020. Entro il prossimo 15 giugno dovranno essere presentate anche le domande relative alle misure a superficie previste dai Programmi regionali di sviluppo rurale.
Il produttore, in particolare chi dispone di un fascicolo aggiornato, può presentare la domanda 2015 anche in modalità “on line”, collegandosi al sito www.sian.it .Oppure rivolgendosi alle sedi di Coldiretti, Confagricoltura,Cia di Viterbo
Agea – www.agea.gov.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI