Spadavecchia e Biscetti per i concerti del Sabato

Matteo Biscetti

Stagione concertistica all’università della Tuscia. A causa di un imprevedibile e improcrastinabile impegno del direttore, M° Roberto Bracaccini, il Concerto dell’Unione Musicale Viterbese “A. Ceccarini”, che doveva avere luogo Sabato 7 febbraio, è rimandato alla fine di aprile 2015.

Nonostante le enormi difficoltà nel reperire, in pochi giorni, artisti che potessero sostituire l’Unione Musicale Viterbese, il direttore artistico Franco Carlo Ricci è riuscitograzie alla generosa disponibilità del pianista Matteo Biscetti e del soprano Mirella Spadavecchia, ad organizzare l’esibizione di sabato 7 febbraio.

Il programma da loro proposto, molto godibile, prevede una rassegna di arie notissime di autori altrettanto celebri, da Giulio Caccini a Francesco Paolo Tosti, da Respighi a Bellini a Puccini. Saranno anche eseguite pagine famose, per pianoforte solo, di Casella, Brahms e Liszt.

LA LOCANDINA 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI