SOS Utenti: Il gestore di telefonia mette il cliente al centro…. Del caos!

Il gruppo di telefonia segnalato ha presentato il suo nuovo claim, una nuova strategia di posizionamento e rinnovamento del brand che continua a mettere il cliente al centro ma punta dritto al futuro. Ma la segnalazione del nostro lettore discosta da questa filosofia.

Riceviamo a pubblichiamo:

“Il fatto è questo: circa un mese fa faccio richiesta di una attivazione ADSL con la VODAFONE , vengo richiamato da un operatore donna che mi informa che i costi sono i seguenti, 25 auro per 4 settimane più cinque euro di attivazione linea per 24 rinnovi. Aderisco all’offerta ma dopo due giorni mi arriva una mail di conferma dove però i rinnovi dei costi di attivazione non erano per 24 ma per 48. Allora invio raccomandata con ricevuta di ritorno per avvalermi del diritto di recesso. Dopo una settimana, il giorno 8 gennaio ricevo una chiamata VODAFONE da un’operatrice di nome Ilaria n° 45943 che mi fa una proposta di uno sconto se annullavo la mia disdetta. La proposta era interessante, 22 euro per 4 settimane e niente costi di attivazione. Aderisco a questa nuova proposta registrando telefonicamente la mia rinuncia alla disdetta. Oggi 12 gennaio 2018 mi arriva una mail che mi dice che la mia richiesta è stata annullata perchè non è stato possibile avere conferma dei dati necessari per procedere(?????????) . Cerco di mettermi in contatto col numero 190 e 180 ma mi rimandano sempre ai messaggi preregistrati o ad un operatore estero che non mi risolve un cacchio”.
Grazie dell’attenzione.
Vittorio Buzzi

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI