Premio Pietro Calabrese: tra i premiati Orfeo e D’Amico

Autorevoli firme del giornalismo sportivo e noti personaggi del mondo del calcio si ritroveranno Soriano nel Cimino per premiare i vincitori del Premio Nazionale “Pietro Calabrese, scomparso nel 2010 a 66 anni, direttore di testate importanti quale ll Messaggero, Panorama e La Gazzetta dello Sport.
L’edizione 2016 è in programma domenica 22 maggio alle ore 16 presso la sala convegni dell’hotel La Bastia.
Ricco l’elenco dei premiati 44 vincitori tra cui figurano , personaggi sportivi come Beppe Marotta, Walter Sabatini, Igli Tare, Edoardo Reja, Sinisa Mihajlovic, Clarence Seedorf, Angelo Peruzzi e giornalisti di punta come Alessandro Vocalelli, Paolo De Paola, Mario Sconcerti, Ilaria D’Amico, Massimo Gramellini e il direttore del TG1, Mario Orfeo.

Anche quest’anno, giornalisti, personaggi e glorie del calcio riceveranno la “Castagna d’oro”: tra essi il noto personaggio televisivo, Antonella Clerici, che ha iniziato la sua carriera come volto sportivo della Rai, tanto da seguire per le edizioni speciali di “Dribbling” gli eventi sportivi più rilevanti, come i mondiali di calcio del ’90 e del ’94.

“Il premio nazionale Pietro Calabrese a primavera e la Sagra della Castagna in autunno – commenta il sindaco Menicacci – sono eventi che conferiscono un’immagine nazionale al nostro paese e alle sue bellezze, grazie alle quali è considerato la “perla del Cimino”, e quindi valorizzano ancora di più il territorio, ricco di bellezze naturali, paesaggistiche e storico-archeologiche”.L’evento è organizzato dal giornalista Antonio Agnocchetti in collaborazione con il Comune di Soriano nel Cimino. Il sindaco Fabio Menicacci fin dall’inizio del suo mandato ha voluto dare il massimo sostegno all’iniziativa Appuntamento il 22 maggio a Soriano nel Cimino.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI