SorianoImmagine, tempo e spazio nella storia dell’immagine

Luciano Pasquini

Ne ha parlato pure il il Tg Lazio negli appuntamenti consigliati dell’estate, nella rubrica Notti d’Estate perché SorianoImmagine– SpazioTempo, dall’istantanea Etrusca alla nuova frontiera fotografica, è incentrato sull’insolito e suggestivo connubio tra fotografia e archeologia ed è in pieno svolgimento sino al 30 luglio a Soriano nel Cimino.
Non è la solita mostra è una mostra che per definizione del fotografo Enzo Trifolelli, è fatta da fotografi che scattano in un certo modo e le opere si snodano nella sale di Palazzo Chigi Albani a Soriano nel Cimino, sino al castello Orsini. Il sindaco Fabio Menicacci presente all’inaugurazione ha fatto il punto sullo stato del Palazzo Chigi Albani , informando che presto partirà la gara di appalto per la ristrutturazione del torrino e della parte mancante per giungere al completamento e alla piena fruizione della struttura nel 2018/19, si scalpita per riconsegnare alla collettività questo palazzo storico, che tra le manifestazioni in programma ha ospitato pure la presentazione del libro di Enzo Trifolelli Il Risveglio delle Statue-(da Il Castello).
Il successo di pubblico della rassegna sin dai primi giorni conferma la validità del nuovo concetto fotografico espresso, reso percepibile nelle, conferenze e nel programma di finissage tutte ambientate presso le scuderie di palazzo Chigi a Soriano nel Cimino, mentre le quindici mostre sono dislocate in diverse location sparse in tutto il paese, dal Castello Orsini alla Casa delle Arti “Fabrizio De Andrè. L’evento, organizzato dal centro studi e ricerca fotografi della Tuscia in collaborazione con ArcheoTuscia Onlus sezione di Soriano nel Cimino e cooperativa sociale Il camaleonte concede ancora una settimana per scoprire un nuovo modo di vivere la fotografia, quello della nuova frontiera fotografica ben illustrata da , Giancarlo Pastura di Unitus ne “Il Medioevo nel territorio di Soriano nel Cimino”, e da Giampiero Ascoli con “Il tempo e lo spazio nella storia dell’immagine”.Irrinunciabile sarà l’appuntamento di sabato 29 luglio alle 10 con l’escursione fotografica archeologica a cura di un grande Marco Scataglini presso Fosso Castello, nei luoghi del film “Il Vangelo secondo Matteo” di Pier Paolo Pasolini.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI