Soggiorni estivi per anziani: aperte le iscrizioni

Anziani

Anziani in vacanza: anche quet’anno il Comune di Viterbo organizza quattro soggiorni climatici per circa 200 ultrasessantenni: le domande potranno essere presentate (a mano) da lunedì 25 a sabato 30 maggio, dalle 9 alle 12, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico del Comune (sotto i portici di piazza del Plebiscito). 

La scelta può ricadere su due diversi tipi di soggiorno: sono 150 i posti disponibili per il periodo 13/27 giugno (Emilia Romagna, Marche e Abruzzo),  50 posti per il periodo 11/22 luglio (Trentino Alto Adige e Valle d’Aosta).

La domanda di adesione è aperta a tutte le categorie di persone ultrasessantenni autosufficienti sia dal punto di vista fisico che psichico, residenti nel comune di Viterbo (in caso di non autosufficienza, i richiedenti dovranno essere accompagnati da un parente o altra persona con pagamento a carico dell’interessato).

Per le persone istituzionalizzate l’età minima per partecipare è di anni 55 compiuti al momento della pubblicazione dell’avviso.

Si precisa che i costi relativi al soggiorno prescelto dovranno essere sostenuti interamente dagli utenti, ferma l’eventuale possibilità di un parziale rimborso delle spese a favore delle persone e/o famiglie in condizioni di disagio una volta approvato il bilancio di previsione 2015.

In particolari casi di povertà segnalati dai Servizi Sociali, nel rispetto del budget complessivo, il soggiorno climatico sarà a totale carico dell’amministrazione comunale. Nel caso in cui le risorse previste dal bilancio non siano sufficienti a garantire la copertura delle spese complessive, si procederà a una riduzione proporzionale dei rimborsi che saranno richiesti.

I partecipanti dovranno allegare alla domanda compilata e controfirmata la dichiarazione ISEE standard anno 2014 e la fotocopia di un documento valido. Al momento del pagamento della quota dovrà essere consegnato il certificato medico attestante l’autosufficienza fisica e psichica e la compatibilità delle condizioni di salute con il clima marino o montano, con una altitudine massima di m. 1.200.

I  moduli per le domande sono reperibili presso le sedi dei centri polivalenti ubicati nella città di Viterbo e  nelle frazioni (La Quercia, Bagnaia, Fastello e S. Martino al Cimino).

Al momento della consegna delle domande verranno anche comunicate le sedi, gli alberghi e le quote di partecipazione.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI