Sgarbi inaugura “La vita silenziosa delle cose” a palazzo dei Priori.

Quando arriva crea sempre rumore ma stamani Vittorio Sgarbi a Palazzo dei Priori per il taglio del nastro della mostra “La vita silenziosa delle cose” …è arrivato dopo un pernottamento alle Terme dei Papi. Apparentemente rilassato e in forma.
Alla cerimonia d’inaugurazione dell’esposizione erano presenti il sindaco Leonardo Michelini il senatore Sposetti gli assessori Barelli, Delli Iaconi Ricci, il vice Sindaco Luisa Ciambella.
La mostra sulle nature morte arriva a Viterbo direttamente dal Palazzo Isimbardi di Milano dopo un grande successo di pubblico, accoglie circa quaranta quadri anche di particolare pregio. Opere che vanno dal 500 al 900. Tra gli autori presenti;Fede Galizia, Vincenzo Campi, Evaristo Baschenis, Carlo Magini, Giacomo Ceruti, Fortunato Depero, Ennio Morlotti e Giovanni Testori. Si chiama “La vita silenziosa delle cose” non a caso, afferma il critico d’arte più famoso d’Italia perché la natura di fatto vive, e rimane oltre noi”.
La mostra rimarrà aperta fino al 30 gennaio con orario dalle 10 alle 19. Costo del biglietto d’ingresso, cinque euro.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI