Serata di Gala al Teatro Unione con l’Accademia delle Arti “Antonio Savastano”

La città dei Papi sempre più proiettata nel bel canto, attraverso la collaborazione tra la Scuola Musicale Comunale e l’Accademia delle Arti, che trasforma i master e i corsi intensivi in qualcosa di più articolato: un vera vera e propria attività didattica.
Il progetto dell’Accademia delle Arti “Antonio Savastano”, promosso dall’Associazione XXI Secolo di Viterbo, Associazione A.r.t. Musica di Roma e Associazione Domingo & Savastano Music Academy, sarà presentato domenica 17 dicembre alle ore 18.30 con una serata di gala presso il Teatro dell’Unione.
L’Accademia, dedicata alla memoria del grande tenore Antonio Savastano, si configura nell’alto perfezionamento dei settori Lirica, Sinfonico-orchestrale, Arte Scenica, Danza e sarà un grande strumento di valorizzazione e diffusione sul territorio della cultura musicale e, in generale, di tutte le arti, oltre a favorire l’avvicinamento alla vita professionale dei suoi allievi e promuovere scambi e collaborazioni a livello internazionale.
Alla serata di gala prenderanno parte tutti i promotori delle varie associazioni, i quali illustreranno le attività di propria pertinenza.
Il settore della Lirica sarà curato dall’Associazione Domingo e Savastano Music Academy, diretta dal maestro Romualdo Savastano, stimato insegnante nel panorama italiano ed internazionale, fratello del tenore Antonio Savastano, che si occuperà della tecnica vocale. L’Accademia si avvarrà inoltre della collaborazione di Placido Domingo Jr, figlio del celebre tenore, che curerà il corso di interpretazione musicale ed arte scenica. Al loro fianco, la dottoressa Hamica Speroni sosterrà gli allievi dell’Accademia grazie al progetto “Medicina dell’Arte”, volto alla prevenzione e al trattamento delle patologie correlate alle professioni artistiche, supportandoli nel corso della loro carriera.
Il settore Sinfonico-Orchestrale sarà curato dall’Associazione XXI Secolo, rappresentata dal presidente Giuliano Nisi e dal maestro Fabrizio Bastianini, direttore d’orchestra, compositore e violinista, realtà molto conosciuta in città per l’allestimento di concerti e la nascita del Premio Internazionale di Canto Lirico Fausto Ricci, baritono viterbese.
La serata, che sarà presentata dal soprano Maria Carfora, vedrà la partecipazione e l’esibizione di allievi ed ospiti illustri, che si esibiranno nel corso della manifestazione e renderanno omaggio al tenore Antonio Savastano: tra questi Anna Goryachova, Ana Lucrecia García, Giada e Alfonso Paganini, i solisti dell’EtruriAEnsemble con il giovane Antonio Savastano al pianoforte.
Per informazioni e prenotazioni dei biglietti è possibile contattare l’Ufficio Turistico di Viterbo, tel. 0761.226427 – mail: info@visit.viterbo.it

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI