Scuola di Apicoltura dell’Etruria, Corso introduttivo all’analisi sensoriale del miele

Un corso per imparare a riconoscere i mieli tipici del territorio e più in generale i mieli d’Italia, attraverso l’utilizzo dei sensi e le corrette tecniche di degustazione.

E’ il senso del corso introduttivo, più pratico che teorico, full day con  pranzo incluso, in programma domenica 17 dicembre nella splendida cornice di Palazzo Monaldeschi, ospiti del ristorante “Hostaria del Ponte. Da Lorena” di Lubriano con affaccio sulla Valle dei Calanchi.

L’attività formativa, promossa dal Museo Naturalistico di Lubriano nell’ambito delle attività della Scuola di Apicoltura dell’Etruria, è rivolta ad apicoltori, tecnici del settore gastronomico e “semplici” consumatori (talvolta più esperti degli esperti) che vogliano acquisire competenze in questo settore. Dal sito www.museolubriano.com è possibile scaricare la brochure con tutte le informazioni utili: orari, materie, costi, modalità d’iscrizione.

Il corso è a numero chiuso (massimo 15 partecipanti) e verrà attivato se ci saranno almeno sei iscrizioni. Docente la professoressa Diana De Santis dell’Università degli Studi della Tuscia di Viterbo. DIBAF – Dipartimento per l’Innovazione nei sistemi Biologici, Agroalimentari e Forestali. Il coordinamento è dell’Associazione “Acqua”, soggetto gestore della Scuola di Apicoltura dell’Etruria.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
direzione@museolubriano.com
328.5430394 (direzione) – 327.0289027 (operatori museali)

 

 

 

 

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI