Sconfitta, a 100 anni dalla didisfatta di Caporetto a Chia tre giorni di eventi

In occasione del centenario della disfatta di Caporetto l’Associazione Roccaltia Musica Teatro di Chia dedica tre giorni alla prima guerra mondiale, per osservare, ascoltare, riflettere e rivivere quei momenti.

L’iniziativa, intitolata significativamente SCONFITTA! si sviluppa su tre giorni di questo fine settimana, secondo il seguente programma


Venerdì 27 ottobre, alle 21,15

Proiezione di “Uomini Contro”
di Francesco Rosi
Liberamente ispirato al romanzo di Emilio Lussu “Un anno sull’Altipiano” UOMINI CONTRO è ambientato durante la prima guerra mondiale, un’opera di chiara impronta pacifista e antiautoritaria che mette in luce la follia della guerra.

Sabato 28 ottobre, alle 22,00
“Li Ciorni che abiammo lasciato una storia”
di e con Aldo Milea e Saverio Senni.
Lo spettacolo rievoca una nota pagina della Grande Guerra che ha riguardato 260.000 giovani del 1899, attraverso il racconto di uno di questi, Vincenzo Rabito, bracciante siciliano semi-analfabeta autore di una straordinaria, sincera e commovente memoria autobiografica.

Domenica 29 ottobre, alle 17,00
“Scritti dal fronte”
testimonianze sulla Grande Guerra
scelte da Anna Zoppo

Ingresso a offerta

Via Ripetta 20, Centro storico di CHIA (VT)

E’ consigliata la prenotazione: 338 3186679

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI