Santa Rosa:ultimi preparativi per il trasferimento delle tre clarisse

L’ultima parola spetta ai piani alti del Vaticano, anche se ancora in questo momento non cessano i tentativi negoziatori da parte del Comune di Viterbo e di altre istituzioni per trovare un compromesso che possa far rimanere in Monastero le tre anziane sorelle. Intanto in Convento sono arrivate le prime due rappresentanti dell’Ordine delle alcantarine francescane per disporre i primi passaggi di consegna tra chi se ne va e chi subentra.”Diamo il benvenuto alle suore alcantarine Viterbo è una città che fa dell’accoglienza e della fratellanza dei valori irrinunciabili ha detto loro il Sindaco Michelini “E’ in allestimento una pergamena, bellissima celebrativa realizzata dal Comune, Fondazione Carivit e Banca di Viterbo con il logo e il sigillo del monastero. Verrà consegnata ai Facchini di Santa Rosa e ad altri come testimonianza dell’opera delle clarisse.
Il simbolo di una storia centenaria che fissa il suo atto conclusivo. Intanto Suor Annunziata Campus non abbatte il muro del silenzio..“Non vogliamo clamori”..Tutte e tre le suore sono li e aspettano che si decida del loro futuro. Che salvo imprevisti dell’ultima ora è già definito.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI