San Pellegrino in Fiore: inaugurata l’edizione 2017 unita ai tanti eventi

È stata inaugurata il venerdi 28 aprile la trentunesima edizione di San Pellegrino in Fiore che si svolgerà, come di consueto, nelle vie del centro storico viterbese dal 28 aprile al 1° maggio. Al taglio del nastro in piazza del Plebiscito autorità, politici, amministratori a cominciare dal sindaco Leonardo Michelini, e dal prefetto Nicolò D’Angelo.
Presenti per la parte spettacolare i “Musici e Sbandieratrici” e gli alunni dell’istituto I.C. Fantappié, che hanno sfilato in abito storico accompagnati dai tamburi dei giovani musici del Centro Storico, il corteo medioevale con i figuranti de La Contesa, e il Corteo rinascimentale delle famiglie nobili del Pilastro e la Compagnia Arcieri Viterbiensis .Il corteo si è poi composto per il percorso di visita attraversando le vie del centro storico ornate da fiori, e piante di ogni genere, giungendo sino alla piazza san Pellegrino vestita di fiori e cuori , un allestimento scenico dedicato all’amore.
Musici e Sbandieratrici si sono esibiti a Palazzo Papale richiamando l’attenzione di passanti e turisti.
Pure la Compagnia delle Lavandaie della Tuscia,ha dato appuntamento presso il lavatoio del 1200 sotto il ponte del Duomo evocando scene della tradizione popolare
San Pellegrino in Fiore edizione 2017 riserva un nutrito numero di eventi e degustazioni, il programma è consultabile sull’app ufficiale di San Pellegrino in Fiore, disponibile in download sia su Apple Store che nello store per sistemi Android.La festa è iniziata per quattro giorni il quartiere medievale non solo si copre di fiori ma mostra ai visitatori accoglienza bellezze profumi e dovrebbe arrivare pure il sole.
Foto di Cristiano Politini
[pp_gallery gallery_id=”75680″ width=”600″ height=”450″]

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI