San Martino alla castagna unisce il fungo porcino

A San Martino al Cimino, il piccolo principato della Tuscia, torna l’atteso appuntamento con la Sagra della Castagna, che da quest’anno raddoppia , diventando anche Sagra del Fungo porcino.
Un duplice evento imperdibile per degustare i più apprezzati frutti dell’autunno di cui la Tuscia è, zona di produzione privilegiata.
L’evento, organizzato dalla Proloco guidata da Francesco Settimi, si terrà nei in due week end consecutivi: 15 e 16, 22 e 23 ottobre ed intende promuovere una serie di iniziative specifiche la diffusione e valorizzazione dei due prodotti principe dell’economia locale.
La Sagra di San Martino è una delle manifestazioni più rodate sul territorio, con la sua ventinovesima edizione, attira un elevato numero di visitatori, richiamati sia dalle prelibatezze irrinunciabili , con un banco d’assaggio i nei vari stands presenti, sia dal ricchissimo programma di eventi in calendario: mercatini, animazione per bambini, giocoleria, musica e mangiafuoco e, novità di quest’anno attesissimo lo spettacolo di falconeria.www.prolocosanmartino.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI