Salvatore Serafini: la mostra sul concetto di pittura da camera

La mostra si è inaugurata sabato 17 in via Cardinal La Fontaine 98/A Viterbo. “Mostra di Pittura da Camera”altri non è che la rappresentazione di venti opere di un artista Salvatore Serafini che ci riporta nel suo mondo di acrilico e digitale. E’ composta da sei figure di cavaliere. Tutte elaborazioni in digitale di quadri che rappresentano cavalieri storici e portano la firma di nomi importanti della pittura italiana: da Paolo Uccello ad Andrea Del Castagno, passando per Simone Martini.La mostra aperta fino all’8 gennaio è visitabile tutti i giorni dalle 10.30 alle 13 e dalle 17 alle 19.30 esibisce immagini figurative elaborate di nuovo e aggiunte di significato. Perché il concetto di Serafini è riassumibile nel sottotitolo suggestivo ed efficace della mostra: “Non dimostrare ma dimostrare, non riprodurre ma produrre, non esprimere ma scoprire”.Sicuramente bella e interessante da vedere.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI