Sagra dell’olivo: Canino apre le porte “aspettando la Sagra”

Canino è sinonimo di olio extravergine di oliva: ecco perché nel paese della Maremma Laziale quella dedicata all’olivo dall’8 all’11 dicembre non è una semplice sagra, ma la festa per eccellenza. L’olio che da queste parti si produce da tempo immemorabile è fra i più rinomati dell’intero Paese; un prodotto che affonda le proprie radici in tradizioni culturali millenarie, nelle ricette tramandate di padre in figlio e in un’economia che si basa ancora in gran parte sulla spremitura delle olive. Un vincolo inscindibile da scoprire in questo prossimo ponte dell’Immacolata dall’8 all’11 dicembre , in occasione della 56esima edizione della “Sagra dell’Olivo”.Un evento articolato tra degustazioni, visite ai frantoi, convegni, rievocazioni storiche e mostre; e ancora conferenze a tema, eventi sportivi, appuntamenti per i più piccoli e mercatini di artigianato e prodotti tipici. Un gustoso assaggio in programma dal 2 al 4 dicembre, con frantoi e cantine aperte “aspettando la sagra”. Poi dall’8 all’11 dicembre la festa dedicata a “sua maestà” l’olio extravergine di oliva entrerà nel vivo: sarà possibile degustare l’olio novello nei tipici cantinoni, conoscerne da vicino il processo di produzione all’interno dei frantoi, acquistarlo presso gli stand degli oleifici e gustarlo sulla bruschetta, nel pizzicotto e nel mostacciolo “più grandi del mondo”; e non mancheranno gli assaggi guidati dell’olio nuovo e le degustazioni curate dalla scuola alberghiera. Il tutto contornato da un ricco programma di eventi collaterali: giovedì 8 dicembre sono in programma l’escursione guidata alle rovine del Castellardo, l’antico insediamento fortificato che fu oggetto di contese tra Viterbo e Tuscania, e il corteo storico rinascimentale con 200 figuranti che sfileranno e balleranno nel centro storico. Il 10 e l’11 dicembre si tornerà indietro nel tempo grazie a “Canino si veste di storia”, la ricostruzione del periodo compreso tra il 1.200 e il 1.400 con dimostrazioni di scrima e scherma antica, balli e danze dell’epoca, giullari, tiro con l’arco, mercatini a tema e giochi medievali per grandi e piccoli.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI