Sagra delle Castagne, per Soriano la festa si avvicina

Tutto pronto a Soriano nel Cimino per il via ufficiale alla cinquantesima edizione della Sagra delle Castagne, la grande manifestazione storico-rievocativa che fino al 15 ottobre animerà la cittadina con una serie di appuntamenti di qualità.

L’Ente Sagra, presieduto da Antonio Tempesta, in stretta collaborazione con il Comune di Soriano nel Cimino, guidato dal sindaco Fabio Menicacci, in occasione del mezzo secolo della festa ha spinto ancor di più l’acceleratore sulla promozione turistica – tra le ultime iniziative, la partecipazione dei figuranti a “La Prova del Cuoco” su Rai Uno – per portare a Soriano il maggior numero di visitatori possibile, dall’Italia e dall’estero.

Domenica 24 settembre, con l’appuntamento “Le Contrade dell’Avis”, si apre il programma dei festeggiamenti: dalle ore 8 alle 10.30, per l’ottavo anno, la locale sezione Avis intitolata a Dante Terzini, storico presidente della Pro Loco e tra i fautori della moderna Sagra delle Castagne, allestirà una donazione di sangue presso la scuola dell’infanzia di Via Fratelli Cervi, in località Sant’Eutizio.

Prosegue con successo, inoltre, presso le Scuderie di Palazzo Chigi-Albani la mostra di tutti i Palii assegnati dal 1970 al 2016, inaugurata lo scorso 2 settembre e che resterà aperta per tutta la durata della manifestazione.

Gli eventi storico-rievocativi inizieranno nella serata di venerdì 29 settembre con la benedizione degli arcieri e dei cavalieri che prenderanno parte al Palio delle Contrade di domenica 1 ottobre tra i quattro rioni: Papacqua, Rocca, San Giorgio e Trinità. Tra le iniziative in cartellone, oltre al Palio e ai tradizionali giochi popolari (7 ottobre), rievocazione storica “Soriano tra storia e leggenda” (7 ottobre) Premio Nazionale Vojola d’oro (8 ottobre), Corteo Storico “Soriano e i suoi rioni” (8 ottobre), spiccano il Convivium Secretum, quest’anno spostato al 13 ottobre, il percorso enogastronomico tra i sapori dei tempi antichi presso le taverne delle quattro contrade, che a loro volta si sfidano per il miglior menù rievocativo e allestimento storico; e il convegno internazionale su castagne, nocciole e tartufi del 30 settembre, che riunirà a confronto produttori e aziende di Italia, Australia e Stati Uniti.

Per ulteriori informazioni e per il programma dettagliato: www.sagradellecastagne.com.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI