Sagra dell’Asparago a Canino: dalla coltivazione alla tavola

Una festa dedicata all’Asparago Verde; prodotto tipico del territorio, giunta alla sua sedicesima edizione gode piena salute grazie a un programma ben costruito di anno in anno messo in opera dal Comune e della locale Pro Loco. Edizione 2017: s’inizia giovedì 27 aprile sino al 30, ultima domenica del mese. Degustazioni del prodotto, concerti, convegni, momenti culturali e di spettacolo teatrale con la compagnia Il Mascherone di Valentano, con il concerto dei Fiori Neri, cover band de I Nomadi. Spazi ludici per bambini con l’evento “Alla ricerca dell’Asparago d’oro”. Una prima edizione del Balcone Fiorito. E per finire domenica 30 aprile alle 16.30 “La frittata più grande del mondo”. Si conclude con la premiazione dell’Asparago più originale. Nel corso del programma, precisamente sabato, verrà presentato il nuovo sito della Strada dell’Olio, sviluppato dagli studenti del Dipartimento Disucom dell’Università della Tuscia. Insomma, non manca proprio nulla per garantire ogni giorno accoglienza, divertimento, curiosità, sapori del territorio.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI