Ronciglione, sfilata dei Nasi Rossi rinviata a martedì grasso

lancieri di Montebello

Ronciglione continua a dare spettacolo con il Carnevale. Domenica 15 febbraio l’esibizione della banda cittadina “A. Cantiani” accompagnata dalle majorettes, ha aperto la giornata con la tradizionale parata degli Ussari e – novità assoluta di quest’anno – con la Fanfara dell’8° Reggimento Lancieri di Montebello. Un fiume di gente, come non se ne vedeva da tempo, ed una buona coordinazione tra i gruppi in maschera hanno contribuito a decretare il successo di questa giornata, già impreziosita dallo spirito carnevalesco dei ronciglionesi.

La giornata gastronomica e la sfilata dei Nasi Rossi in programma lunedì 16 febbraio vengono rinviate a martedì grasso a causa maltempo. 

Una ricca chiusura per questa edizione 2015 del Carnevale storico di Ronciglione, con la sfilata del “Gran Carnevale dei bambini” e l’ultimo saluto a Re Carnevale, che lascerà il paese con il lancio del globo aerostatico.

“Quando, diversi mesi fa, mi hanno proposto di portare al nostro Carnevale l’ottavo Reggimento Lancieri di Montebello – afferma il Sindaco di Ronciglione, Alessandro Giovagnoli – ho immediatamente dato piena disponibilità affinché questa iniziativa si realizzasse. Per la prima volta questo storico ed affascinante Reggimento ha sfilato con la tradizionale Fanfara per le vie di Ronciglione, aprendo ufficialmente il Corso di Gala insieme agli Ussari e alla Banda cittadina. Un momento emozionante che ha lasciato tutti a bocca aperta, conferendo ancor più prestigio ed unicità al nostro Carnevale Storico. A nome di tutta l’Amministrazione e degli organizzatori del Carnevale, ringrazio il Reggimento, impegnato con manifestazioni in tutta Italia, per aver accettato di esibirsi nella nostra città. Un grazie particolare va a Walter Graziani, giovane ronciglionese esponente del Reggimento, per la bellissima idea e per l’impegno profuso affinché si realizzasse un’iniziativa così importante e prestigiosa per Ronciglione”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI