Ronciglione: i premiati del “Carnevale della Notte”

Consegnati presso la sala conferenze della BCC di Ronciglione dall’Associazione 1728 e dai fotografi Alberto Santucci, Domenico Mancini, Sergio Ortenzi gli attestati e i premi del“Phersu”, cerimonia dedicata alle migliori idee e rappresentazioni del Carnevale della notte ronciglionese anno 2016.
Il premio giunto al suo ottavo anno, promuove peculiarità e unicità del carnevale ronciglionese giudicato tra i migliori dieci in Italia,frutto di un’idea dei ragazzi che il sabato e il martedì grasso di sera escono in maniera spontanea per le vie della città, dando vita a un qualcosa di unico, geniale, coinvolgendo tutti nelle loro fantastiche idee di mascherate che delle volte si sviluppano in vere e proprie rappresentazioni.
Quest’anno è stata la volta degli “Spartani” per la teatralità e de “Le camminatrici de Ronciò” per la simpatia,di “NightmareBefore Christmas” per l’accuratezza dei particolari nella realizzazione e, come idea di gruppo,“Sanfa in Wonderland”.
A loro va il Phersu 2016, mentre agli altri gruppi mascherati, anch’essi tra i più votati dal web , è stato consegnato l’attestato con menzione e gigantografia. “Mi ha fatto molto piacere” replica il consigliere comunale Fabio Troncarelli, ideatore del premio e già presidente dell’Associazione 1728,che questa importante associazione presieduta oggi dalla bravissima Verdiana Zulian porti avanti il premio, in crescendo di partecipazione sia dei gruppi, sia di pubblico coinvolto esso stesso tra le maschere.
Un ringraziamento anche ai fotografi sempre presenti, che attraverso le loro bellissime fotografie contribuiscono a promuovere sia il Phersu ma soprattutto il Carnevale”.
Il premio Phersu quest’anno è stato realizzato dall’artista ronciglionese Giuseppina Piombi.
In ordine i premiati:
1)LE CAMMINATRICI DE RONCIO’ menzione, alla capacità di saper cogliere e rappresentare con simpatia e ironia i momenti di vita cittadina
2)FIORI menzione, all’eleganza, raffinatezza e bellezza dei costumi realizzati
3)BAND DELLA NOTTE, menzione, alla spontanea, efficace e apprezzata presenza musicale, hanno saputo far gustare il nostro clima carnascialesco a tutti i presenti.
4)BOULE DE NEIGE, menzione, all’originalità dell’idea e all’ottima rappresentazione del souvenir più venduto al mondo.
5)SANFA IN WONDERLAND, menzione, all’ottima rappresentazione della favola più carnevalesca che ci sia.
6)BALLE EPOQUE’, menzione, alla capacità di dare nuova vita a un materiale come la balla, importante per la coltura della nocciola e trasformarlo in un’opera d’arte.
7)MANICHINI, menzione, alla creatività e fantasia nel saper prendere un oggetto di uso comune e trasformarlo in uno spettacolo vitale.
8)NIGHTMARE BEFORE CHRISTMAS, menzione, all’accuratezza e alla ricerca dei dettagli che hanno reso fedele la rappresentazione dei personaggi di Tim Burton.
9)SPARTANI, menzione, alla teatralità e all’accattivante spettacolo che ha catapultato gli spettatori indietro nel tempo.
10)I PAGLIACCI, menzione, primo gruppo di bambini al carnevale della notte, seppur giovanissimi hanno compreso a pieno lo spirito che muove e aggrega questa unicità, realizzandosi da soli la loro mascherata.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI