Ritorna Heidi ma: è troppo magra. La tv tedesca protesta

Cosa resta dei cartoni animati classici degli anni 80? Il mondo del cinema d’animazione è cambiato,. Oggi, infatti, è un gran baccano tecnologico: c’è il 3D. Non si salva neppure Heidi, la ragazzina delle Alpi, lanciata più di quarant’anni fa . In Italia debuttò sulla Rai con strepitoso  successo nel 1978. Ora, la bambina torna sul piccolo schermo, protagonista di una nuova serie animata in 39 episodi da 26 minuti. La polemica scoppia  in Germania:  dove il mitico  personaggio tanto amato  fa il suo esordio  con un nuovo look grafico condizionato dal 3D. che la fa apparire troppo magra.

Ma i tempi passano le abitudini cambiano e nemmeno lei, simbolo della semplicità rurale di altri tempi, ha potuto sottrarsi alla rivoluzione digitale. Heidi,è tornata  – sulla tv tedesca Zdf  scatenando un coro di proteste da parte degli amanti della serie. Della paffutella bambina che tutti ricordano non c’è più traccia, Heidi infatti sfoggia una smagliante una linea invidiabile sicuramente più in linea con i ‘canoni’ di bellezza attuali. Anche sul web i commenti non si fanno desiderare, questo quello che ci ha fatto sorridere di più: Provate voi a correre tutto il giorno su e giù per pascoli e montagne e diventare non dico grassi ma paffutelli…Dopo 40 anni si diventa magri!.E così è stato. Ma non toccateci Heidi, la sua filastrocca accompagna ancora le fiabe raccontate ai propri figli , da quelle giovani mamme che da bambine l’hanno amata.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI