Il rito della vendemmia: il Marrugio apre le vigne

Le varie ricerche scientifiche ribadiscono che il contatto con la natura nelle campagne è una ottima cura contro lo stress, di conseguenza raccogliere uva aiuta il nostro benessere e contribuisce al rilassamento. Motivo per il quale all’azienda agricola Il Marrugio , hanno pensato di “aprire le vigne” a quanti vogliono trascorrere una giornata nella natura, toccando con mano” l’ uva sangiovese e schiraz dai vigneti dell’azienda viterbese, una delle poche nel Lazio che produce vino biologico.
L’apertura dell vigne è prevista la mattina del 20 settembre, dalle 9.00, e riserva la possibilità di partecipare alla vendemmia, sotto la guida dell’ esperto che illustrerà le caratteristiche dei vitigni e le tecniche di raccolta.
Al termine a tutti i presenti viene offerto un pranzo a base dei prodotti preparati secondo le tradizioni locali .
Il Marrugio (strada Borgherolo, 4 – Loc. Carrozza – VT, è sulla Superstrada da Viterbo per Civitavecchia, seconda uscita Vetralla-Tuscania, direzione Vetralla 200 metri e voltare a destra).
Gli interessati dovranno prenotarsi:i 0761.263767 – 373.7510399.
Si consiglia di indossare abbigliamento comodo e stivali in gomma e di portare guanti e forbici/cesoie da giardino

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI