“Il Risveglio” a Valle Faul: rimesso a nuovo e subito danneggiato

Per avere i necessari permessi di proprietario e Comune c’è voluto loro un anno, ma per deturpare il lavoro svolto di lena sabato mattina dei volontari di Viterbo Civica sulla statua del Risveglio a Valle Faul da scritte deturpanti sono bastati pochi minuti, nonostante i cartelli segnaletici e le bande colorate avvertivano della vernice fresca,si è voluto provare l’emozione di far scivolare i propri bambini sulla statua del Gigante che esce dal prato , divenuta il simbolo della rinascita di quel posto. C’è di più, qualcun’altro vi ha pure apposto una firma. Che dire?. Se non prendere atto del livello d’inciviltà che regna sovrana e ringraziare ancora una volta i volontari dell’associazione Viterbo Civica che questa inciviltà la combattono intervenendo ripetutamente in prima persona in modo spontaneo sulle falle che la città presenta spesso proprio a causa di quei cittadini che dimostrano però di non amarla.
L’opera realizzata dall’artista Seward Johnson è arrivata in prestito nel 2011 a Valle Faul ad opera dell’allora sindaco Giulio Marini e appartiene alla Fondazione omonima con sede a Santa Monica negli Usa.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI