Rifiuti organici, sistema ancora da rodare

Rifiuti organici

Ancora malumori per la raccolta differenziata. Dallo scorso 1 novembre è partita la raccolta dell’organici o meglio dell’umido. Il Comune richiamava in fase di avvio l’attenzione su alcuni aspetti legati al servizio gestito dalla società Viterbo Ambiente. La raccolta dei rifiuti organici funziona con le stesse modalità dell’attuale differenziata veniva detto. Si tratta infatti del completamento dell’attuale sistema, con l’aggiunta di un contenitore dedicato esclusivamente ai rifiuti organici (colore marrone).

Dallo scorso 1 novembre ogni famiglia è obbligata  a separare i rifiuti indifferenziati da quelli organici. Per consentire una corretta separazione sono stati consegnati contenitori per la raccolta della frazione umida, il mastello marrone per il conferimento esterno, ovvero da esporre su suolo pubblico, con orari e modalità previste dal nuovo calendario  ,come già avviene con le altre tipologie di rifiuto,, e la biopattumiera areata (o sottolavello), necessaria per facilitare la raccolta quotidiana  composta da rifiuti organici, ovvero scarti da cucina, avanzi di cibo in genere e pietanze (sia cotti che crudi, purchè freddi). Alimenti avariati, crudi e cotti. Foglie, radici e fiori appassiti. Gusci delle uova, lisca di pesce, piume. Fondi di caffè, ceneri spente, foglie per alimenti, unti o sporchi di cibo (ad esempio carta paglia per frittura), segarura, pezzetti di legno e paglia in piccole quantità. Filtri di the e camomilla usati, tovaglioli e fazzoletti di carta usati. I rifiuti dovranno essere gettati in buste biodegradabili e compostabili. . L’organico verrà ritirato il lunedì, il mercoledì e il venerdì. L’indifferenziato il sabato. La carta il martedì, il cartone tutti i giorni, da lunedì a sabato dopo le ore 13. Plastica e metalli verranno ritirati il giovedì e il sabato (il sabato dopo le 13). Il vetro, il lunedì e il mercoledì dopo le 13 e il venerdì con il consueto orario

Tutto specificato anche nel sito www.comune.viterbo.it, ma per niente corrispondente alla realtà, in zona Paradiso tratto Via della Caserma dove l’umido o meglio i rifiuti organici sono ancora dentro i contenitori condominiali alle ore 15.30 del mercoledi 12 novembre, non ritirati neppure lunedi,10, il lunedi il giorno stabilito da Viterbo ambiente per il ritiro. Odore ripugnante, immagine di una città poco decorosa, frutto di una pianificazione ancora non rodata. La pagina dedicata del sito del Comune conclude il capoverso così.” Il Comune di Viterbo si scusa per gli inevitabili disagi di questi primi giorni di raccolta dei rifiuti organici e garantisce la massima collaborazione all’utenza”. I giorni passati sono 12, forse c’è qualcosa che non va a monte, pur nel ribadire  l’importanza della collaborazione di ogni singolo cittadino, nell’interesse dell’ambiente e del decoro urbano.  

Accettiamo segnalazioni da parte dei cittadini per contribuire a una esatta gestione e migliore organizzazione tusciaup.press@gmail.com

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI