Reginelle con ricotta, la ricetta che profuma di sud

reginelle

Cari amici di TusciaUP questa ricetta, tipicamente carnevalesca, semplice e veloce,piace , anche nella forma vegetariana.

Ingredienti x 4 persone:
gr.400 di Reginelle(tagliatelle non all’uovo, arricciate ad entrambi i bordi),gr.400 ricotta di pecora, gr.100 pecorino grattugiato,gr.300 passata di datterino Mutti o di ciliegino Agromonte, aglio, olio, peperoncino, basilico.

Procedimento:
Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua, che salerete al momento del bollore con 2-3 cucchiaini di sale grosso, intanto in una padella saltapasta, soffriggere
nell’olio 3 spicchi di aglio (io li schiaccio nel Guzzini, ma bisogna stare attenti alla temperatura dell’olio, sennò i pezzetti di aglio si brucicchiano )col peperoncino, quindi si aggiunge il pomodoro e si fa andare a fuoco lento, finchè il sughetto non profumi e risulti ristretto, ma non troppo sennò non basta,a fine cottura, si aggiunge il basilico;
quando l’acqua bolle, si fa cuocere la pasta, tenendo conto del tempo indicato sulla confezione; nel frattempo, in una ciotola si stempera con una forchetta la ricotta, cui si è aggiunto un 1/2 mestolo di acqua della pasta; quando la pasta è cotta, meglio al dente, sennò si ammassa, si passa prima nella padella col sugo e si rigira bene,condendola col pecorino e con la crema di ricotta, oppure si può prima impiattare e poi mettere la crema su ogni porzione,avendo cura da parte di ciascun commensale di amalgamarla bene alla pasta.

Buon appetito!!!! ..E qui è proprio il caso di dire che ..l’appetito vien mangiando!

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI