Prova di carattere di Tuscania che vince 3-0 contro Gioia del Colle

Prova di carattere di Tuscania che vince 3-0 contro Gioia del Colle.

Nona giornata di regular season serie A2 UnipolSai girone blu al PalaMalè di Viterbo. In campo per il big match la padrona di casa Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania e Gioiella Micromilk Gioia del Colle. Una vittoria che conferma il primato in classifica per i biancazzurri, ottimo anche in chiave Coppa Italia.
Coach Montagnani schiera Pedron, Mochalski, Cernic, Shavrak, Festi, Piscopo e libero Bonami. Il coach dei pugliesi, Vincenzo Mastrangelo, risponde con Marchiani, Cetrullo, Joventino, Del Vecchio, Luppi, Erati e libero Casulli.
CRONACA
Il primo set parte punto a punto. Su una schiacciata fuori di Cernic il primo arbitro vede il tocco del muro avversario, il video check chiesto dagli ospiti ribalta la decisione 8-10. Una pipe di Shavrak e poi Mochalski riportano la gara in parità 10-10. Un attacco fuori di Joventino 11-10 dà il via alla fuga, poi rivelatasi decisiva, dei padroni di casa. Quatto punti consecutivi di Tuscania costringono Mastrangelo a chiamare il primo time out discrezionale 12-10. I laziali provano ad allungare. Un videoceck chiesto da Montagnani per un tocco a muro su Mochalski dà ragione ai padroni di casa 14-10. Poi solo Tuscania. A chiudere il set è l’ennesimo errore dai nove metri degli ospiti, 25-16.
Secondo parziale. Avvio set appannaggio degli ospiti che sorprendono i locali portandosi sul 2/7 e costringendo Montagnani a chiamare il primo time out discrezionale. Al rientro in campo sono ancora i pugliesi ad allungare. Sul 2-9 Montagnani cerca di scuotere i suoi, dentro Calonico per Piscopo. Il Tuscania si rifà sotto 8-11. Gioia del Colle allunga di nuovo 13-18. Dentro Buzzelli per Shavrak. Sul +6 per gli ospiti, Montagnani richiama i suoi per la seconda volta in panchina (13-19). Al rientro è Buzzelli che va a segno e prova a caricare i suoi 14-19. Gli ospiti allungano ma capitan Cernic tiene i suoi in partita 18-21. Un grande muro di Festi su Joventino costringe Mastrangelo a chiamare il time out 20-22. Al rientro, Mochalski spara fuori dai nove metri 20-23. Una magia dello stesso americano in palleggio e due suoi muri consecutivi riportano la gara in parità 23-23.
Gioia del Colle chiede di verificare la formazione e rimedia un giallo. Uno spettacolare muro di Buzzelli porta il Tuscania avanti 25-24. Mochalski mette a terra il punto del set ma Mastrangelo chiede il video check e la telecamera gli dà ragione 25-25. Joventino spara sulla rete dai nove metri 26-25. Interminabile l’ultimo scambio che si risolve in favore del Tuscania per doppio tocco di Casulli 27-25.
Il terzo set si apre con Festi al posto di Piscopo. Gli ospiti provano subito l’allungo 3-6. Prima Buzzelli poi un muro di Calonico e un primo tempo sempre del centrale riportano sotto i laziali 6-7. Cernic accorcia, poi un mani fuori e un attacco di Mochalski portano il Tuscania in vantaggio 10-8. Mastrangelo prova a scuotere i suoi fuori Cetrullo per Link. Due errori consecutivi dei pugliesi portano Tuscania sul +3 e la panchina ospite chiede il primo time out discrezionale 12-9. Al rientro in campo Joventino spara su Buzzelli 12-10. Il brasiliano si ripete subito dopo 13-11. Un grande muro di Pedron sullo stesso Joventino e un primo tempo di Calonico portano il Tuscania sul +4 (15-11). Due mani fuori di Mochalski e Cernic e ancora Calonico portano il Tuscania sul 20-14. Su un attacco fuori di Link, coach Mastrangelo chiama il video check che conferma la decisione arbitrale +7 Tuscania (22/15). Sul 23-16 nuovo spazio a Shavrak, fuori l’ottimo Buzzelli. Un mani fuori di Mochalski regala il primo match point ai locali vanificato da un primo tempo di Erati 24-19. Calonico mette a terra il punto decisivo 25-19.
MVP: Eric Mochalski
Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania: ace1, muri 10, errori battuta 13, attacco 53%, ricezione 67% (46% perfetta).
Gioiella Micromilk Gioia del Colle: ace 3, muri 8, errori battuta 14, attacco 40%, ricezione 48% (16% perfetta).
Arbitri: Jacobacci Sergio e Sessolo Maurina.
DURATA SET: 24′, 33′, 23′.
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA – GIOIELLA MICROMILK GIOIA DEL COLLE 3-0 (25-16, 27-25, 25-19)
MAURY’S ITALIANA ASSICURAZIONI TUSCANIA: Pedron 1, Shavrak 3, Piscopo 2, Buzzelli 4, Cernic 12, Bonami (L), Festi 4, Calonico 4, Mochalski 22, Sorgente (L), Cro’, Della Rosa, Seveglievich. Allenatore: Montagnani. Assistente: Martilotti.
GIOIELLA MICROMILK G.D.C.: Marchiani 1, Cetrullo 11, Joventino 7, Grassano, Erati 9, Scopelliti 2, Casulli (L), Bernardi, Link 2, De Santis, Anselmo, Del Vecchio 9, Luppi 1. Allenatore: Mastrangelo. Assistente: Masi.

http://www.tuscaniavolley.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI