Presidio infermieristico in Tribunale

La Provincia ha dato il suo sostegno, su richiesta dell’Aia, associazione giovani avvocati di Viterbo. Che attraverso la sua presidente afferma: “Ci siamo interessati d’istituire la postazione, come già esiste al Tribunale di Roma.Ogni giorno innumerevoli persone si portano in tribunale, si sono verificate fatti che hanno richiesto l’intervento di volontari.Il presidente del tribunale Maurizio Pacioni ha messo a disposizione i locali. Il progetto potrebbe partire nel giro di un mese, come dicono l’assessore Andrea Danti e il presidente Meroi che asserisce.” La legge 56 ci impedirà di occuparci di problematiche connesse alle attività sociali, a meno che non arrivi una sub delega regionale”. Questa scelta è la prova che solo chi opera nel territoro è cosciente dei suoi bisogni.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI