Il presidente della Provincia Mazzola: “Le Scuole viterbesi sono sicure”

“I ragazzi possono andare tranquillamente a scuola  e i genitori stare tranquilli”. Nella stessa giornata in cui pure il ministro Stefania Giannini ha ribadito: “Scuole anche nei container, la scuola sarà garantita a tutti, nessuno deve perdere  l’anno scolastico”.  Il presidente della Provincia Mauro Mazzola,  nella conferenza sul tema scuole indetta il 3 novembre mattina a Palazzo Gentili, continua a rassicurare : ”Abbiamo fatto le verifiche secondo legge, utilizzando tecnici di Viterbo, per esattezza gli ingegneri Clemenzi, Belella e Purchiaroni. La Provincia per le verifiche ha speso in tutto 9300 euro. Il comune capoluogo e la Provincia non sono stati dichiarati in emergenza. A Rieti, zona d’emergenza, le scuole sono rimaste chiuse fino al 31 ottobre. Noi non siamo nemmeno in emergenza, perché dovremmo sospendere un servizio?”. E qui  entra in gioco la polemica con Palazzo dei Priori,  che ha chiuso per 5 giorni gli istituti scolastici  di competenza. “Era normale – prosegue il presidente Mazzola – che le scuole fino alle medie chiuse e le altre aperte avrebbe creato polemiche e confusione”. E lascia passare il messaggio chiaro  senza mezzi termini: “Le  scuole sono state tutte controllate, basta con gli allarmismi”.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI