Presepi Viventi/ A Sutri la Palestina di duemila anni fa

Ancora pochi giorni e le antiche tombe rupestri torneranno a pulsare di vita. In questa location unica, il Parco Archeologico di una Necropoli etrusco-romana a due passi dalla via Cassia, si potrà viaggiare all’indietro nel tempo fra le ambientazioni della Palestina di 2000 anni fa. E’ la magia del Presepe Vivente di Sutri, che ogni anno ripropone una delle più suggestive rivisitazioni della Sacra Natività: l’appuntamento torna puntuale dal 26 dicembre al 6 gennaio nel paese della Tuscia Viterbese con le tombe che, sapientemente illuminate con fiaccole romane, saranno il teatro naturale nel quale saranno allestiti i quadri di vita quotidiana della Palestina di allora. www.prolocosutri.it

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI