Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale

Il Prof. Angelo Ferro, scomparso il 13 marzo 2016, è stato un importante imprenditore, docente e filantropo padovano. Ha ricoperto numerose cariche associative e ha promosso molte attività di interesse generale in campo sportivo, culturale e assistenziale. Nell’ultimo periodo della sua vita è stato Presidente dell’OIC – Opera Immacolata Concezione, un’organizzazione di assistenza agli anziani, di cui ha grandemente dilatato la dimensione operativa e soprattutto il significato esemplare, realizzando molteplici attività volte a trasformare l’anziano da problema a risorsa sociale. È stato infine un apprezzatissimo Consigliere di Amministrazione di Intesa Sanpaolo e della Cassa di Risparmio del Veneto. In sua memoria Banca Prossima, che all’interno del Gruppo Intesa Sanpaolo opera nell’economia sociale, e Cassa di Risparmio del Veneto hanno deciso di istituire il Premio Angelo Ferro per l’innovazione nell’economia sociale dell’importo annuo di 20.000 euro. Il premio sarà assegnato all’organizzazione che abbia dato un contributo significativo allo sviluppo dell’economia sociale, in qualsiasi campo di attività, introducendo servizi o processi innovativi. Come partecipare Tutte le informazioni per accedere al bando sono disponibili nel sito dedicato: https://sites.google.com/view/premioangeloferro/home?authuser=2.
I soggetti che intendono concorrere al bando sono tenuti a compilare online l’apposito formulario entro il 7 aprile 2017. Ciascun soggetto, oltre ai dati identificativi, dovrà fornire una sintetica descrizione dell’attività svolta, del contesto in cui opera e dei risultati economici e sociali ottenuti, sottolineando in particolare i caratteri innovativi introdotti nei processi o nei servizi. La cerimonia di premiazione si svolgerà a Padova, mercoledì 5 luglio 2017 nell’Aula Magna dell’Università di Padova e sarà accompagnata da una lectio magistralis sull’economia sociale.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI