Il nuovo prefetto di Viterbo è Nicoló D’Angelo

Il prefetto di Viterbo Rita Piermatti lascia il suo posto, occupato dal giugno 2015, per essere collocata a disposizione, con incarico, ai sensi della legge n. 410/91.
In arrivo nella città dei Papi il questore Nicoló D’Angelo, noto commissario della capitale che condusse, tra le altre cose, le operazioni contro la ‘‘Banda della Magliana’’, conosciute anche grazie alla fortunata serie televisiva ‘‘Romanzo criminale’’ di cui fu ispiratore della figura del commissario Nicola Scialoja. Nato a Trapani nel 1954, proveniente dal Ministero dell’Interno, Segreteria del Dipartimento della P.S. il dirigente generale di Pubblica sicurezza, Nicolò Marcello D’Angelo, ha frequentato nel 1972 l’Accademia del Disciolto Corpo delle Guardie di Pubblica Sicurezza. Il suo primo incarico è stato presso la Questura di Torino dove è rimasto un solo anno. Trasferito a Roma nel 1977, è stato chiamato a ricoprire delicati e importanti incarichi, tra cui la direzione di diversi Commissariati di P.S., l’Antiterrorismo e la Squadra Mobile della Questura di Roma.

COMMENTA SU FACEBOOK
CONDIVIDI